Parliamo di...

Gli italiani non lo notano, ma stanno vivendo il crack argentino al rallentatore. Ecco le evidenze

#25Gennaio  #ItaliacomelArgentina  #LItaliachesirompe 
Ricordo perfettamente a fine scorso millennio, in Argentina, la follia del boom delle protesi mammarie al silicone, per diventare attraenti. In un breve articolo, la Lex Column se ricordo bene, del FT, spiegava come le spese voluttuarie diciamo inutili fossero esplose in tale frangente in Argentina, pur in presenza di una terribile crisi strisciante, sebbene negata da governo e media asserviti (…).Domingo Cavallo e i suoi “miniBOT” alias patacones. Ovvero l’artefice (ultimo) del crack argentino, oggi collega di Mario Draghi al Club dei 30Alla sua caduta invece l’involuzione fu rapida, fino ad arrivare al crack argentino con Domingo Cavallo e...

Su Enrico Mattei fascista diventato antifascista dopo l’8.9.43: forse Churchill si riferiva a lui…

#23Dicembre  #LItaliachesirompe 
La desecretazione degli atti dei servizi USA in Italia, che come primo referente hanno sempre l’ambasciatore in loco, non lasciano adito a dubbi: Enrico Mattei era fascista convertito dopo l’8 settembre, come buona parte di chi ci legge.Forse andrebbe aggiunto che Mussolini era a letto con gli inglesi della Sinclair Oil, ossia di Churchill, prima di essere eliminato cancellando i documenti compromettenti che aveva al seguito (…).Si, perché la fine della WWII coincide con l’inizio del processo di annichilimento dell’Impero britannico da parte USA, per sostituirlo con nuovi pesi, avversario – Londra – sempre considerato colonialisticamente anti storico a Washington....


RSS - Mastodon