Parliamo di...

Carri armati all’Ucraina, Biden ‘spinge’ Berlino: via libera USA agli Abrams, la Germania invierà i Leopard

#25Gennaio  #DalMondo  #abrams  #carriarmati  #germania 
Volodymr Zelensky può forse ‘cantare vittoria’ sulle sue richieste militari: gli Stati Uniti, e di conseguenza la Germania, sono sempre più vicini a fornire i tanto agognati carri armati all’esercito ucraino.L’amministrazione statunitense di Joe Biden sembra infatti intenzionata a inviare un significativo numero di tank Abrams M1 all’Ucraina: a scriverlo è il Wall Street Journal citando alcune fonti secondo le quali un annuncio potrebbe arrivare in settimana.Il via libera americano sbloccherebbe anche la delicata posizione politica del cancelliere tedesco Olaf Scholz, da giorni nell’occhio del ciclone per il suo ‘no’ alla fornitura dei carri armati Leopard 2 a Kiev. Nel...

Missile distrugge condominio a Dnipro, Putin festeggia: civili morti, dispersi e salvati “con le torce del cellulare”

#15Gennaio  #Cronaca  #DalMondo  #Politica  #dnipro 
E’ di almeno 30 vittime il bilancio dell’attacco missilistico russo che sabato 14 gennaio ha colpito e devastato a Dnipro un condominio di nove piani dove vivevano circa 1700 persone nelle quasi 300 abitazioni (72 della quali andate completamente distrutte). Il bilancio è destinato però a salire perché sotto le macerie ci potrebbero essere – stando a quanto riferito da Natalia Babachenko, consigliere del capo dell’amministrazione militare della regione di Dnipropetrovsk – fino a 30 o anche 40 civili. “Combattiamo per ogni persona” e “l’operazione di salvataggio durerà finché ci sarà anche la minima possibilità di salvare una vita” ha...

Papa Francesco dopo le accuse di padre Georg: “Tradimenti e false notizie, Dio è nel silenzio”

#07Gennaio  #DalMondo  #benedettoXVI  #padreGeorgGänswein  #papafrancesco 
Non ha fatto tanti giri di parole padre Georg Gänswein nel puntare il dito contro Papa Francesco proprio nei giorni del lutto per la morte del papa emerito Ratzinger. Lo ha accusato di aver “spezzato il cuore” di Ratzinger con la decisione sulla messa in latino e di averlo “scioccato”, rendendolo “un prefetto dimezzato”. Oggi il Pontefice, all’interno dell’omelia della messa per la Befana, sembra avere inserito un paio di risposte che lasciano pensare ai fatti delle ultime ore. “Adoriamo Dio e non il nostro io; adoriamo Dio e non i falsi idoli che ci seducono col fascino del prestigio...

Infantino e il selfie sorridente vicino alla salma di Pelé: “Volevo solo essere d’aiuto…”

#03Gennaio  #DalMondo  #Sport  #gianniinfantino  #pelè 
Selfie alla veglia funebre di Pelé, scomparso il 29 dicembre scorso all’età di 82 anni. Protagonista il presidente della Fifa Gianni Infantino, già al centro di numerose polemiche dopo il silenzio ai mondiali in Qatar sui diritti umani negati e sulla morte di numerosi operai. Il numero uno dalla massima organizzazione calcistica mondiale appare sorridente mentre scatta alcuni selfie in compagnia di tre ex compagni di squadra di Pelé nello stadio Vila Belmiro di Santos, il tutto a pochi centimetri dalla salma del campione brasiliano. Immediate le polemiche scatenatesi sui social dove in molti hanno attaccato Infantino per la sua...

Guerra in Ucraina, quali sono i possibili scenari tra speranze e paure

#24Dicembre  #DalMondo  #Editoriali  #RiformistaCartaceo  #GuerraUcraina 
Il piatto più interessante e più ricco per gli analistici resta la visita al Congresso di Volodymyr Zelensky e naturalmente il suo speech. Ci sono sull’evento due opinioni prevalenti: quella scettica e quella ottimistica, entrambe espresse sulla grande stampa europea. Secondo la stampa scettica che vorrebbe una fine rapida della voglia e della capacità di combattere dei militari di Kiev e del potere politico di Zelensky, tutto l’evento che ha visti i congressisti americani, camera e senato, uniti in lunghissime standing ovation, è stato un grande spettacolo di facciata che nasconde in realtà una profonda crisi nei rapporti fra il...

Zelensky a Washington, vertice con Biden con la promessa dei missili Patriot: “Restituiremo la libertà all’Ucraina”

#21Dicembre  #DalMondo  #biden  #guerra  #ucraina 
Vestito della solita e ormai iconica divisa militare, Volodymr Zelensky ha ufficialmente incontrato sul suolo americano, a Washington, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden.Un vertice faccia a faccia carico di significati, simbolici e non solo: per la prima volta dallo scoppiare del conflitto in Ucraina, iniziato ormai 300 giorni fa quando il 24 febbraio le truppe russe di Vladimir Putin invasero il Paese, il numero uno di Kiev lascia la sua terra per volare all’estero.E il viaggio non poteva che essere negli Stati Uniti, che dal primo giorno si sono mostrati il più importante alleato nella guerra contro il...

Bolsonaro non riconosce la vittoria di Lula, ma autorizza la ‘transizione’ in Brasile: “Nostro sogno continua, rispetto la Costituzione”

#02Novembre  #DalMondo  #bolsonaro  #brasile  #elezioni  #lula 
Un discorso breve, di soli tre minuti, dopo due giorni di inquietate silenzio, in cui non concede la vittoria di Luiz Inacio Lula da Silva. Il presidente uscente del Brasile Jair Bolsonaro ha finalmente preso la parola assicurando che “continuerà a seguire la Costituzione”. Nella conferenza stampa convocata dal Palacio do Planalto a Brasilia, parlando per la prima volta del risultato elettorale che ha visto il leader del Partito dei Lavoratori, già presidente dal 2003 al 2011, vincere il ballottaggio con poco meno del 51% dei voti, il presidente uscente dell’ultradesta ha spiegato ai suoi sostenitori che “il nostro sogno continua,...


RSS - Mastodon