Parliamo di...

Esclusivo: il video mostra l'incidente automobilistico di Tesla ore dopo che Elon Musk ha annunciato il "pilota automatico"

#25Gennaio  #Uncategorized 

Contenuto originale di The Intercept
Il filmato della telecamera di sicurezza stradale del 24 novembre mostra un veicolo Tesla Model S che cambia corsia e poi si ferma nell'ultima corsia a sinistra sul San Francisco Bay Bridge, provocando la collisione di otto veicoli. L'incidente ha ferito nove persone, tra cui un bambino di 2 anni, e bloccato il traffico sul ponte per oltre un'ora. Il video e le nuove fotografie dell'incidente, ottenute da The Intercept tramite una richiesta del California Public Records Act, forniscono la prima visione chiara di ciò che è accaduto il 24 novembre, confermando la testimonianza dei testimoni dell'epoca. L'autista ha detto alla polizia che stava usando la nuova funzione "Full Self-Driving" di Tesla, a seconda dei casi, prima che "l'indicatore di svolta a sinistra di Tesla fosse acceso" e i suoi "freni fossero attivati", guidando nella corsia. , “rallentare fino a fermarsi direttamente sulla traiettoria [di un secondo veicolo]”.
Poche ore prima dell'incidente, il CEO di Tesla Elon Musk ha fatto un annuncio celebrando la disponibilità della funzione "Full Self-Driving" di Tesla in Nord America, congratulandosi con i dipendenti dell'azienda per l'"importante traguardo". Alla fine dell'anno scorso, Tesla ha distribuito la funzione a più di 285.000 persone in Nord America, secondo la società.
La National Highway Traffic Safety Administration, o NHTSA, ha dichiarato che stava avviando un'indagine sull'incidente. I veicoli Tesla che utilizzano il suo sistema "Autopilot" di assistenza alla guida - la modalità "Full Self-Driving" ha un set di funzionalità ampliato oltre "Autopilot" - sono stati coinvolti in 273 incidenti segnalati da luglio 2021 a giugno 2022, secondo i dati NHTSA. Le cifre mostrano che le Tesla sono state responsabili di quasi il 70% delle 329 collisioni in cui sono stati coinvolti sistemi avanzati di assistenza alla guida, nonché della maggior parte dei decessi e dei feriti gravi ad essi associati. Dal 2016, l'agenzia federale ha indagato su un totale di 35 incidenti in cui erano probabilmente in uso i sistemi "Full Self-Driving" o "Autopilot" di Tesla. In totale, questi incidenti hanno ucciso 19 persone. Negli ultimi mesi sono emerse una serie di segnalazioni in cui i conducenti di veicoli Tesla si sono lamentati di un'improvvisa "frenata fantasma", che fa applicare il freno all'auto ad alta velocità. Più di 100 di questi reclami sono stati presentati all'NHTSA in un periodo di tre mesi, secondo il Washington Post. Il bambino ferito nell'incidente aveva 2 anni e ha subito un'abrasione sulla parte posteriore della testa sinistra, oltre a un livido, secondo il rapporto dettagliato sull'incidente ottenuto da The Intercept. In una fotografia dell'incidente, un passeggino è parcheggiato davanti all'auto in cui è rimasto ferito il bambino.
Il tamponamento di otto auto il 24 novembre 2022, sul Bay Bridge di San Francisco. Foto: California Highway Patrol
Mentre le case automobilistiche tradizionali entrano nel mercato dei veicoli elettrici, Tesla è sotto crescente pressione per differenziarsi. L'anno scorso, Musk ha affermato che lo sviluppo da parte di Tesla della funzione "Full Self-Driving" era "essenziale", arrivando al punto di dire che "è la differenza tra Tesla che vale molti soldi o praticamente zero".


RSS - Mastodon