Parliamo di...

Covid, nuova allerta Oms: “Continuerà ad uccidere”. Intanto la Corea del Nord è di nuovo in lockdown

#25Gennaio  #UltimeNotizie  #CoreadelNord  #CoronavirusCovid19  #OMS 

Contenuto originale di Vesuvio Live
Covid, allerta Oms. Si tratta di un avvertimento per le Nazioni di tutto il mondo affinchè si continui a lottare contro il Covid-19 e non si declassi il virus a semplice influenza.
Covid, allerta Oms: “Continua a uccidere“
A parlare è Tedros Adhanom Ghebreyesus, il Direttore Generale dell’Organizzazione, che ha dichiarato: “Dall’inizio di dicembre il numero di decessi settimanali segnalati per Covid è aumentato, nelle ultime 8 settimane, più di 170mila persone sono morte di Covid. Si tratta solo dei morti segnalati: il numero effettivo di decessi è molto più alto”. Inoltre Ghebreyesus ci ha anche tenuto a ricordare che sono passati tre anni dalla “dichiarazione di emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale“.
Con il passare del tempo la situazione è migliorata, ma purtroppo vi sono ancora tante criticità, tra queste figurano soprattutto anziani e operatori sanitari non adeguatamente vaccinati. Sempre a proposito di vaccini, secondo Ghebreyesus, ci sono molti ritardi nei richiami vaccinali e gli antivirali costano troppo. Infine “la sorveglianza e il sequenziamento genetico sono diminuiti drasticamente, rendendo difficile rintracciare le varianti note e rilevarne di nuove“. Il monito dell’Oms è chiaro ed è il seguente: “Non sottovalutate questo virus, ci ha sorpreso e continuerà a sorprenderci. E continuerà a uccidere“.
Corea del Nord in lockdown
Le autorità della capitale nordcoreana Pyongyang, hanno ordinato un lockdown di cinque giorni a causa dell’aumento dei casi di una “malattia respiratoria non specificata“: lo ha riferito NK News con sede a Seul, citando un avviso del governo, il primo dopo otto mesi, fa notare la testata online.
Ieri lo stesso media riferiva di persone, informate della chiusura imminente, intente a fare scorta di merci, come temendo che possa prolungarsi oltre il periodo indicato.
Nell’avviso si afferma che tra le malattie attualmente diffuse nella capitale figura il raffreddore comune, mentre il Covid-19 non viene menzionato.
Super Variante Covid si sta diffondendo
Super variante Covid. Una nuova pericolosa sottovariante Covid sta provocando il caos negli Stati Uniti e nel Regno Unito, con un esperto che l’ha etichettata come “la prossima grande variante” e “la peggiore variante del mondo in questo momento”. Il nuovo ceppo, soprannominato XBB15, è una nuova versione della variante Omicron, è emerso per la prima volta a New York ed è rapidamente esploso in tutto lo stato e nella regione del New England, oltre che nel Regno Unito. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), i casi di XBB15 sono quasi raddoppiati nell’ultima settimana ed è dietro circa i tre quarti di tutti i casi nel New Jersey, New York e New England. E mentre è ancora agli inizi, gli esperti sono sempre più preoccupati per XBB15, a seguito di segnalazioni di enormi picchi di ricoveri nelle aree in cui ha preso il sopravvento.


RSS - Mastodon