Parliamo di...

Incontra le startup che rappresentano il meglio della tecnologia dell'Olanda settentrionale

#25Gennaio  #Tech  #NextFeatured 

Contenuto originale di The Next Web
Ioanna è una scrittrice di SHIFT. Le piace il passaggio dal vecchio al moderno e si occupa di cambiare prospettiva. Ioanna è una scrittrice di SHIFT. Le piace il passaggio dal vecchio al moderno e si occupa di cambiare prospettiva.
La strada per la TNW Conference 2023 è iniziata! A soli cinque mesi dal festival tecnologico leader in Europa, TNW sta visitando diversi hub tecnologici emergenti nei Paesi Bassi per scoprire il meglio della tecnologia olandese prima della conferenza di punta di giugno.
Primo stop? Groninga. Giovedì, l'evento di TNW si è svolto durante l'MXT 2023, in collaborazione con Founded in Groningen e Founded in Friesland. Ciò ha riunito startup, investitori, aziende e rappresentanti dei comuni che hanno condiviso il modo in cui le aziende olandesi stanno abilitando il futuro della tecnologia nelle regioni settentrionali dei Paesi Bassi: Groningen, Friesland e Drenthe.
Tra gli hub tecnologici di startup olandesi, il Nord si distingue per la sua rapida crescita, con le tre regioni che ospitano più di 330 startup che generano oltre 5.000 posti di lavoro. Dal 2018, Groningen ha registrato una crescita annua del 12% nel numero di startup, seguita dalla Frisia all'8% e da Drenthe al 4%.
“Se confronti l'attuale ecosistema di startup nel Nord con dieci anni fa è completamente diverso, soprattutto per quanto riguarda la collaborazione. Startup, università e investitori stanno ora lavorando a stretto contatto", ha dichiarato durante l'evento Niek Huizenga, investitore di G-Force Capital. "Tuttavia, dobbiamo andare avanti più velocemente e adottare una mentalità di crescita per essere ancora più competitivi".
"Il Nord è in vantaggio rispetto alle altre regioni nei settori che contano di più, come le soluzioni energetiche e l'agroalimentare, un vantaggio di cui dovremmo essere più orgogliosi e comunicare di più", ha aggiunto Anne-Wil Lucas, Ecosystem Partner di NOM.
Erwin Damberg, Private Lead presso Founded in Friesland, prima di annunciare le startup che parteciperanno alla conferenza principale di giugno.
Il potenziale dei Paesi Bassi settentrionali di diventare uno degli hub più attraenti del paese è evidenziato anche dall'innovatività delle cinque startup selezionate per rappresentare la regione alla TNW Conference 2023. Queste sono:
Enatom (Groningen)
Dopo quasi dieci anni di collaborazione con l'University Medical Center Groningen (UMCG), Enatom ha sviluppato un'app di anatomia di nuova generazione per il settore della formazione medica.
In questo modo, l'app Enatom può essere utilizzata sia da insegnanti che da studenti, facilitando l'accesso flessibile a conoscenze accurate in contesti con poche risorse e alleviando la pressione sul sistema sanitario educativo.
Nuwa (Groningen)
La startup ha sviluppato una penna intelligente che, grazie alle sue tre fotocamere collegate, digitalizza la scrittura a mano su qualsiasi carta senza bisogno di una superficie dedicata o di scansioni. La penna Nuwa viene fornita con un'app che sincronizza la scrittura a mano con la sua copia digitale.
Il team è stato ispirato dal fatto che, sebbene milioni di persone adorino ancora scrivere su carta, "la penna è stata inattiva nell'innovazione negli ultimi secoli", ha dichiarato a TNW Marc Tuinier, fondatore e CEO dell'azienda.
E, secondo Tuinier, la penna è solo l'inizio. “Gli algoritmi e l'hardware personalizzato che progettiamo gettano le basi per la creazione di prodotti per il calcolo spaziale. Crediamo che il futuro dell'informatica sia quello in cui non sei confinato a una scrivania (o in grembo) e creeremo la tecnologia per consentire quel tipo di lavoro. Partiamo dalla penna e la porteremo all'esperienza con gli occhiali", ha spiegato.
Per quanto riguarda la partecipazione di Nuwa alla conferenza TNW, Tuinier ritiene che non solo fornirà all'azienda una solida rete, ma attrarrà anche ulteriore interesse e investimenti nei Paesi Bassi settentrionali.
HIHAHO (assi)
L'azienda ha sviluppato una piattaforma video interattiva incentrata sul coinvolgimento. Invece di offrire uno strumento fisso e lineare, la piattaforma consente all'utente di essere al comando.
Secondo il CEO e proprietario di HIHAHO Mark Visser, il vantaggio competitivo della piattaforma è il modo in cui è costruita la sua tecnologia, che li rende "l'unica soluzione simile a "intel inside" nei video interattivi online in tutto il mondo".
“La nostra tecnologia a strati interattivi è sincronizzata con tutti i principali lettori video online e piattaforme video. Sui layer e quindi nei video si possono creare più di 20 tipi diversi di interazione, tra cui la possibilità di integrare applicazioni web esistenti come webshop per merchandising, test e-learning, ecc.
Ecco come funziona la piattaforma video:
HIHAHO ha ora una base di clienti in tutto il mondo di utenti precoci e mira a diventare un leader in settori verticali come intrattenimento, apprendimento, marketing e informazioni pubbliche.
Il team si aspetta che la conferenza aiuti ad attrarre ulteriore interesse da potenziali partner e investitori, ha detto Visser a TNW.
SusPhos (Leeuwarden)
SusPhos utilizza la chimica per creare un mondo migliore. Nello specifico, la startup ricicla i flussi di rifiuti ricchi di fosfati per generare alternative di alta qualità in grado di sostituire gli attuali prodotti di origine fossile, il tutto in un processo senza sprechi.
La tecnologia brevettata dell'azienda è compatibile con vari flussi di rifiuti tra cui agricoltura, comunità e industria alimentare e delle bevande. I suoi primi prodotti saranno ritardanti di fiamma e fertilizzanti speciali.
Oltre ai prodotti a base di fosfati, SusPhos produce coagulanti riciclati insieme ad altri prodotti chimici, mentre attualmente sta preparando il suo primo impianto a grandezza naturale.
Aeroscan (Leeuwarden)
Questa startup mira a rivoluzionare il settore dell'ispezione e della manutenzione immobiliare. Utilizzando i dati raccolti dai droni, Aeroscan produce rendering 3D di edifici. I clienti possono utilizzare un'applicazione web dedicata per ottenere l'accesso a queste informazioni.
Secondo Mark Nikolai, fondatore e direttore tecnico dell'azienda, la tecnologia ha tre principali punti di impatto: riduce il tempo necessario agli esperti per generare rapporti di manutenzione, diminuisce l'impronta logistica consentendo la condivisione digitale di visualizzazioni 3D e, come di conseguenza, abbassa il costo complessivo della proprietà immobiliare.
Il vantaggio competitivo di Aeroscan risiede nella "combinazione di competenze interne", ha dichiarato Nikolai a TNW. "Controlliamo la qualità dei dati (input), sviluppiamo i nostri modelli di machine learning personalizzati per l'analisi dei dati e forniamo un'applicazione Web incentrata sull'utente finale".
Secondo il fondatore, aumentare la tecnologia e i rispettivi finanziamenti è stata finora la sfida più grande e l'azienda sta cercando di entrare in contatto con potenziali investitori alla conferenza TNW.
Le startup che ricevono il ticket per la partecipazione alla TNW Conference 2023. Da sinistra a destra: Mark Visser di HIHAHO, Stefan Vogelzang di Enatom, Marc Tuinier di NUWA e Tinco Andringa di Aeroscan.
“Siamo rimasti davvero colpiti dalla qualità di queste 5 startup, tutte nate e cresciute nella Regione Nord. TNW è una piattaforma per l'unione degli ecosistemi di tutti i Paesi Bassi e siamo entusiasti di presentare queste startup alla conferenza TNW di giugno", ha affermato Zach Butler, direttore degli eventi di TNW.
Il tour della Road to TNW Conference farà altre due tappe: Rotterdam il 15 maggio e Amsterdam il 1 giugno.
E non dimenticare! La conferenza TNW 2023 si svolgerà il 15 e 16 giugno, quindi se sei interessato a esplorare come la tecnologia plasmerà il mondo di domani, ottenere approfondimenti dai pionieri del settore e connetterti con startup, scaleup, investitori e aziende, assicurati il ​​tuo biglietto qui!


RSS - Mastodon