Parliamo di...

La NASA annuncia piani per missili a propulsione nucleare con test nello spazio già nel 2027

#24Gennaio  #News  #Science 

Contenuto originale di SlashGear
La NASA annuncia piani per missili a propulsione nucleare con test nello spazio già nel 2027
Non si può negare che i rapidi progressi nella tecnologia spaziale e il crollo dei costi hanno reso i lanci rocciosi più convenienti. La crescente commercializzazione dello spazio ha anche fatto sì che i lanci di razzi stiano diventando sempre più comuni in questi giorni. Ad esempio, solo il 2022 ha visto il lancio di oltre 180 razzi da parte di agenzie spaziali di proprietà del governo come NASA, ESA, CNSA e ISRO, nonché di società spaziali private come SpaceX.
Nonostante il continuo aumento del numero di lanci di razzi e numerosi progressi nei propellenti, la tecnologia di base alla base del funzionamento di questi razzi è rimasta la stessa. Quasi tutti i razzi utilizzati oggi per i viaggi nello spazio rientrano nella categoria dei razzi chimici che generano spinta combinando la potenza esplosiva del carburante per missili e un ossidante. Tuttavia, all'insaputa di molti, i razzi chimici non sono l'unico tipo di razzi concepiti dagli scienziati.
Per decenni, gli esperti hanno giocato con l'idea di alternative a propulsione nucleare. Chiamate razzi termici nucleari, queste macchine hanno il potenziale per essere significativamente più efficienti e potenti dei razzi chimici. Purtroppo, da anni non si registrano progressi su questo fronte. La NASA, tuttavia, sembra voler cambiare la situazione. L'agenzia spaziale americana ha recentemente annunciato l'intenzione di creare un motore a propulsione nucleare che alimenterà le future missioni spaziali.


RSS - Mastodon