Parliamo di...

Tunué, le novità in arrivo nel 2023

#24Gennaio  #Fumetti  #Letteraturaefumetti  #News  #fumetti 

Contenuto originale di Orgoglionerd
Nel 2023 Tunué porterà sul mercato tantissime novità in fumetteria, da graphic novel di autori com Paco Roca fino ai nuovi volumi di Pera Toons. Un mondo di storie che la casa editrice ci ha anticipato in un evento di presentazione: ecco i fumetti che noi aspetteremo con trepidazione.
Le novità di Tunué nel 2023: graphic novel per tutti
Tunué ha una storia che inizia negli anni ’90 le fanzine, per poi lanciarsi su internet nel 2000 discutetendo di graphic novel con una comunità in continua espansione. La casa editrice Tunué nasce ufficialmente nel 2004 e nel 2005 esce un libro che sembra quasi programmatico, dedicato alla carriera del “graphic novelist per eccellenza”, Will Eisner.
Da lì l’orizzonte di Tunué è chiario: il primo autore straniero pubblicato è Paco Roca (che vedremo tornerà anche quest’anno) con Rughe. Nel 2010 nasce la prima collana di graphic novel per ragazzi Tipitondi, ancora oggi un punto forte della produzione della casa. Nel 2018 arriva l’acquisizione da parte di Il Castoro e in questi ultimi anni la produzione di Tunué cresce più che mai. Ci sono fumetti dedicati a personaggi conosciuti come il mondo di Avatar (e vedremo che non il solo), ma anche le storie al femminile di Arie. E poi il successo di Pera Toons, da 300 mila copie all’anno e 3,5 milioni di fan online.
Tunué pubblica tantissime graphic novel, 35 novità e oltre 60 ristampe ogni anni. Quindi elencare tutte le novità in arrivo sul catalogo Tunué nel 2023 sarebbe fin troppo lungo: ci limitiamo a raccontarvi alcuni dei titoli che si sono sembrati più interessanti. E che, soprattutto, non vediamo l’ora di leggere (e raccontarvi).
Le novità della collana Ariel
Nata nel 2019, Ariel ha l’obiettivo di raccontare storie che trattano temi cari alle donne, di autrici e autori con una sensibilità a questi mondi. Simona Binni, autrice che cura il coordinamento artistico della collana, ci ha raccontato alcune delle novità in arrivo. Che si aggiungono a libri come Le Guerriere della Valle, pubblicato in un solo volume, uscito a Lucca ma che continua ad avere successo anche quest’anno anche quest’anno.
Fra le novità in arrivo nel 2023 per Tunué c’è Guardati, di Elisabetta Romagnoli, che arriverà il 3 marzo. Racconta in tre episodi la storia di Iris, che diventa a poco a poco donna confrontandosi con la figura del padre. Raccontandoci tre eventi (da bambina, adolescente e adulta), l’autrice riesce a tracciare uno sviluppo capace di commovuere.
La Creatura Perfetta, di Alessandro Marmorini e Sindi Abazi, racconta una storia ispirata a Giuseppe Erba, imprenditore teatrale del Secondo Dopoguerra. Il protagonista e voce narrante è Golia, una balena imbalsamata che il co-protagonista porta con sé in tournée. Una storia che affronta il tema della bellezza a tutti i costi, della fama.
C’è poi Le Mantidi di Sara Dealbera, una storia ancora in sviluppo (anche il titolo è provvisorio) che parte da una tesi universitaria. Racconta di una comunità di donne che, stanca degli abusi, usa gli uomini solo per gli atti sessuali e poi li uccide: come vere e proprie mantidi religiose. Ma la protagonista, che cresce in questa comunità, di un uomo si innamora. Una storia forte che non vogliamo perderci.
Nuovi titoli di 7 Crimini
Continua inoltre l’uscita dei sette volumi di 7 Crimini, scritta da Katia Centomo ed Emanuela Sciarretta (che ci hanno raccontato la serie) e con il supporto di tanti disegnatori noti come Luigi Siniscalchi e Luca Enoch e giovani talenti come Francesco Mazzoli e Francesca Biscotti.
Una serie di sette volumi, gli ultimi tre fra le novità in arrivo nel 2023 per Tunué. Una serie legal che vuole mostrare il mondo del diritto in modo diverso. Il fumetto non è didattico, ma racconta una storia dedicata a un crimine specifico. Tutte però sono raccontate da un giudice, che intrattiene gli amici in uno chalet in montagna raccontando sette crimini che rappresentano il lato peggiore dell’umanità. E Centomo ci ha fatto capire che anche questa “cornice” alla Decameron avrà il giusto spazio entro la fine dei volumi. Ogni titolo vede poi Massimo Picozzi introdurre un saggio finale, parlando con esperti del delitto e unendo la storia alla realtà giuridica.
I prossimi titoli in arrivo, tutti graphic novel d’autore
Fra le novità in arrivo per Tunué nel 2023, la più vicina temporalmente è La Storia del Topo Cattivo, di Bryan Talbot. Un romanzo grafico (con prefazione di Neil Gaiman) tradotto e ripubblicato in tutto il mondo. Ha infatti vinto il Premio Eisner nel 1996, e il team di Tunué ci spiega che viene utilizzato anche in terapia per studiare il tema delle violenze subite in casa.
Un tema forte, trattato con uno stile che tocca le corde del nostro animo. Un’opera che promette di essere stupenda e che non vediamo l’ora di leggere e raccontarvi.
Presto arriverà anche Beatrice, un amore senza tempo, un silent book di Joris Mertens che racconta di una donna che trova un borsa rossa con un album di fotografie, scatti rubati che narrano una storia d’amore. Un’opera senza parole ma con immagini davvero struggenti.
Portando una grande novità rispetto al passato Fangirl, il Manga di Sam Maggs e Gabi Nam, adattamento di un romanzo americano di grande successo. Parla di una ragazza che scrive fan fiction e al college si innamora, mischiando sentimenti e passioni Nerd: un libro che non possiamo perderci. Questo sarà il primo volume di quattro. Un manga, ci spiegano, che però si legge all’europea.
Roba da Mostri, di Pagani e Pluc, vede il debutto di Pagani nel mondo dei graphic novel per ragazzi con Tipitondi. Il team di Tunué ci assicura che sembra una storia pixar: l’orco Norb ha paura che i bambini non si ricordino più di lui, quindi si reinventa come amico immaginario.
Da Avatar e Book of Clash a Paco Roca
Fra le novità in arrivo nel 2023 per Tunué c’è anche Tutti possono fare fumetti, di Gud. Un libro che è anche un manuale, perché spiega come tutti possono fare fumetti, sia in modo autonomo che in gruppo. È tuttavia una vera e propria storia, capace di intrattenere oltre che di insegnare.
Parlando di proprietà intellettuali di successo (e che noi personalmente adoriamo), arrivano le storie di Avatar, Team Avatar. Racconta le avventure delle eroine della serie di Nickelodeon (che da noi è su Netflix).
Una novità particolare è The Books of Clash, di Les McClaine, Gene Luen Yang e Alison Acton. Un adattamento di Clash of Clans e Clash Royale, che racconta di quel mondo creato sui videogiochi per smartphone. Ne usciranno otto per i prossimi tre anni, in contemporanea mondiale a partire da maggio. Un titolo che incuriosisce, soprattutto per il coinvolgimento di autori di questo calibro: aspettiamoci sorprese.
I Solchi del Destino di Paco Roca (che ci spiegano essere anche il libro preferito di Zerocalcare), torna in stampa e racconta di un gruppo di rivoluzionari che libera Parigi. Questa edizione ha qualche pagina in più con alcune belle novità. L’autore, vincitore del titolo di Autore dell’Anno a Lucca Comics, merita senza dubbio di essere riscoperto ancora.
Entra. Di Will McPhail è un altro graphic novel di una voce unica nel mondo del fumetto. Ma insieme alle storie, ci sono anche i saggi come Il Fumetto Cinese, di Martina Caschera, ricercatrice all’Università di Bergamo.
Le altre novità Tunué per il 2023
Anche per celebrare il mese del pride, arriva La Ragazza dal Mare, di Molly Knox Ostertag. Principalmente per young adult, racconta di una storia d’amore fra due ragazze, di cui una è una sirena. Ma a proposito di uscite per i più giovani, quest’estate vedremo Diverti Menti di Pera Toons, per divertirsi allenando la mente. Poi a ottobre una storia più lunga di questi personaggi tanto amati.
Fra le novità Tunué del 2023 anche Storia di una famiglia, di Cinzia Tani e disegnato da Simona Binni (la curatrice di Ariel). Prima sceneggiatura di un’autrice del mondo letteratura e della TV, racconta una storia con focus sulle relazioni di una famiglia allargata, cui si aggiunge la dimensione del giallo.
Le Regole dell’Estate, di Shaun Tan, invece è l’ultima opera dell’autore che mancava a Tunué per poter vantare di averle tutte. Anche in questo caso si tratta di un picture book. Arriverà nel corso dell’anno, ma nel frattempo potete recuperare anche l’ottimo Creature.
Gene Luen Yang, oltre che sorprenderci con The Books of Clans, arriva anche nel mondo degli Young Adults: Tunué propone due storie raccontate con due punti di vista diversi, Boxers e Saints, che la casa editrice pubblicherà insieme. Una doppia storia ambientata in Cina nel periodo feudale.
Poi ci sono La boite a musique e Les Soeurs Gremillet, entrambi per giovani adulti, cui si Salt Magic e The Okay Witch. E infine, Tunué ci ha dato anche un assaggio di un graphic novel ancora in lavorazione: abbiamo visto le prime due tavole di un opera di Sualzo, dal titolo provvisorio “Shakespeare in folio”.
Insomma, le novità di Tunué per il 2023 sono veramente tante. Noi non vediamo l’ora di leggerle – e di raccontarverle.


RSS - Mastodon