Parliamo di...

Sole o pioggia? Raul Fernandez spinge Miguel Oliveira nella “giusta” direzione

#23Gennaio  #MotoGP 

Contenuto originale di Motori News
Miguel Oliveira e Raul Fernandez “on fire” per il Mondiale MotoGP 2023. Non manca tra i due un simpatico siparietto.
Pioggia o sole?
Manca ancora parecchio ai primi test ufficiali, dove avremo una prima idea della nuova stagione MotoGP. Nel frattempo le squadre si divertono a mostrare qualche “pillola“, piccoli video in cui abbiamo un concentrato di informazioni sui piloti. È il caso del team RNF, che si sta preparando ad un 2023 ricco di novità. L’addio a Yamaha e la nuova avventura con Aprilia, ma anche una formazione totalmente rinnovata con Miguel Oliveira e Raul Fernandez, ex KTM approdati alla corte di Razlan Razali. Tutt’e due amanti della montagna, del motocross, dei circuiti europei per esempio, ma divisi su altri aspetti. Come ad esempio la preferenza per le gare asciutte o sotto la pioggia: ci pensa Fernandez ad “indirizzare” Oliveira sulla scelta giusta…
Oliveira-Fernandez coppia d’attacco
Sarà pure un caso, ma il pilota portoghese ha sempre sbaragliato la concorrenza in una gara sotto la pioggia. Lo dimostrano le sue vittorie in MotoGP, in particolare quelle ottenute nel 2022 solo in queste occasioni. Miguel Oliveira non è così felice di essere definito un “pilota da pioggia“, ma a quanto pare lui e KTM hanno mostrato una consistenza incredibile soprattutto in queste circostanze. Chissà se si ripeterà anche con Aprilia… Certamente la casa di Noale ha sottolineato più volte la grande fiducia riposta sia in lui che in Raul Fernandez. Quest’ultimo sarà appena al secondo anno in classe regina, discorso diverso per Oliveira. Tanto che Massimo Rivola lo affianca ad Espargaro e Vinales nella battaglia per il grande bottino. C’è ottimismo nella casa veneta, ma non è da meno anche la squadra guidata da Razali: tutto lo staff ha chiuso con il sorriso i primi test a Valencia. Dopo l’ultimo anno difficile con Yamaha si punta molto in alto. Visto il 2022 vissuto da Aprilia, non è davvero assurdo sognare in grande, anzi.


RSS - Mastodon