Parliamo di...

Traduttore pagine Web Safari: ecco dove poterlo trovare e in che modo usarlo

#23Gennaio  #Internet 

Contenuto originale di iSuggeriti
Il traduttore pagine web Safari è una funzione in lingua integrata per iOS, iPadOS e Mac che svolge la funzione di analizzare ogni pagina web che l’utente visita per individuarne la lingua. Quest’analisi viene effettuata su tutto il dispositivo. Qualora la pagina web possa essere tradotte in una delle lingue preferite, l’utente avrà la possibilità di scegliere di tradurla.
Non tutto quello che trovi sul web è scritto nella tua lingua madre o in alternativa, in inglese e se stai navigando ad esempio all’interno di siti di notizie straniere oppure se stai leggendo qualcosa in una lingua diversa dalla tua, potrebbe essere utile tradurre la pagina nella tua lingua preferita. Safari offre agli utenti la possibilità di convertire facilmente una pagina web da varie lingue verso la propria lingua madre (o preferita) in pochi passi.
La funzione di traduzione sembra essere simile a quella utilizzata dal browser Chrome, usata per le pagine web su iPhone e iPad, tranne per il fatto che la funzione Safari utilizza il browser predefinito Safari. Scopriamo insieme come funziona nel dettaglio e dove trovarla.
Come tradurre una pagina web sul Mac?
Safari è disponile oltre che per dispositivi mobili anche su Mac, e consente di tradurre una pagina web nella lingua preferita dall’utente. L’utilizzo della funzione sembra essere molto semplice, in quanto basta aprire dal browser Safari la pagina web che si desidera tradurre.
Se la pagina web può essere tradotta, il campo di ricerca “smart”, dove si digitano gli URL, mostrerà il pulsante “traduci”, rappresentata da un’icona con due piccoli fumetti. Si clicca sul tasto per avviare la traduzione e si sceglie la lingua preferita.
Come tradurre le pagine web su iPhone?
Finché il tuo dispositivo iPhone esegue iOS 14 oppure le versioni successive, la funzione di traduzione in lingua potrà essere disponibile. Per attivare la funzione sarà necessario aprire il browser Safari sul dispositivo e collegarsi al sito web o alla pagina web che si desidera tradurre.
A questo punto, si tocca l’icona “aA” non appena sarà caricata la pagina, posta sul lato sinistro della barra degli indirizzi. Questo passaggio consentirà all’utente di accedere a varie opzioni e si sceglie “traduci in inglese”. Sullo schermo apparirà un pop-up che chiederà di attivare la funzione di traduzione. Clicca su “abilita traduzione” per procedere.
Seguiti i passaggi, la pagina verrà caricata in lingua inglese. Durante la navigazione Safari tradurrà automaticamente anche le altre pagine web in inglese. Per ritornare alla lingua originale, basta toccare l’icona di traduzione posta nell’angolo in alto a sinistra dello schermo. A questo punto, si sceglie la voce “visualizza originale”.
La funzione automatica di traduzione integrata in Safari consente di tradurre testi da una lingua diversa dalla propria, funzione che non deve essere confusa con l’app Translate di serie disponibile con iOS 14 e successivi che, invece, consente di tradurre le conversazioni grazie alla traduzione rapida della voce e testo, in diverse lingue compreso l’italiano.
Dove trovare il traduttore Safari?
Non sembrano essere necessarie nuove app oppure download di terze parti. Se non riesci a trovare la funzione, nonostante il tuo dispositivo esegua la versione del software di sistema compatibile, probabilmente ciò può essere dovuto al fatto che il traduttore integrato di Safari è limitato agli utenti di alcune regioni. La funzione però, può essere disponibile anche altrove, dal momento che Apple sembra averla perfezionata.
Se il tuo iPhone o iPad esegue una versione precedente di iOS oppure il tuo iPad non è compatibile con l’aggiornamento iOS 14, puoi tradurre ugualmente le pagine web in Safari utilizzando “Microsoft Translator”. Ovviamente, sarà necessario scaricare l’app Microsoft Translator dall’App Store e lasciarla installata per accedere a questa funzione in Safari.
Anche il passaggio a Google Chrome può essere un’opzione alternativa, visto che la funzione di traduzione in Chrome può automaticamente tradurre la maggior parte delle pagine web non solo in lingua inglese, ma anche in una qualsiasi tra le tue preferite qualora tu non fossi un madrelingua inglese. Questo fa sì che il browser Chrome possa essere considerato un’ottima scelta se dovessi trovarti in ​​una zona che non è ancora supportata dalle traduzioni automatiche delle pagine web di Safari.


RSS - Mastodon