Parliamo di...

Paganese-Casertana, follia ultras: scontri e autobus dato alle fiamme

#23Gennaio  #Apertura  #Cronaca  #Salernoeprovincia  #pagani 

Contenuto originale di Teleclubitalia notizie da Napoli e dall'Italia
Più che una partita di calcio, una guerra. Prima del match Paganese-Casertana, valevole per il campionato di serie D, gli ultras delle rispettive squadre si sono scontrati armati di spranghe e oggetti contudenti. Alle fiamme l’autobus dei sostenitori rossoblu.
Pagani-Casertana, scontri ultras: autobus dato alle fiamme
Come spiega Edizione Caserta, i tafferugli sono scoppiati prima dell’arrivo allo stadio Marcello Torre di Pagani, sede della partita. I i tifosi di casa hanno assaltato il pullman che trasportava i sostenitori della Casertana.
Durante gli scontri l’autobus è stato dato alle fiamme. Gli occupanti hanno lasciato immediatamente il veicolo, per poi entrare in contatto con l’altra tifoseria. Il bilancio dei feriti è ancora da determinare. Nel corso degli scontri esplosi anche petardi e forse una bomba carta.
Almeno un ferito
Sul posto è presente un’ambulanza del 118, oltre ai vigili del fuoco che hanno spento il rogo. Le fiamme hanno scatenato una colonna di fumo visibile a chilometri di distanza. Sotto choc i residenti della zona adiacente allo stadio, letteramente ostaggio delle tifoserie. Per almeno un’ora le strade di Pagani si sono trasformate in un campo di battaglia. Intanto il derby è regolarmente in corso col punteggio di 1-0 per i padroni di casa.


RSS - Mastodon