Parliamo di...

10 morti e 10 feriti in una sparatoria di massa nello studio di danza di Los Angeles dopo la celebrazione del capodanno lunare

#22Gennaio  #celebration  #monterey 

Contenuto originale di CTVNews.ca - Top Stories - Public RSS
MONTEREY PARK, California -
Un uomo armato ha aperto il fuoco in uno studio di ballo da sala nell'area di Los Angeles dopo una celebrazione del capodanno lunare, uccidendo 10 persone e dando il via a una caccia all'uomo per il sospetto del quinto omicidio di massa della nazione questo mese.
Altre 10 persone sono rimaste ferite e sono state portate in ospedale, dove le loro condizioni andavano da stabili a critiche, ha detto domenica il capitano Andrew Meyer del dipartimento dello sceriffo di Los Angeles.
La scena si è svolta sabato scorso a Monterey Park, una città di circa 60.000 abitanti all'estremità orientale di Los Angeles, composta principalmente da immigrati asiatici dalla Cina o asiatici americani di prima generazione.
Quando gli agenti sono arrivati ​​in studio intorno alle 22:30, la gente "si stava riversando fuori dal luogo urlando", ha detto Meyer. Ha detto che gli agenti sono poi entrati nella sala da ballo e hanno trovato le vittime mentre i vigili del fuoco curavano i feriti.
Meyer non ha fornito alcuna descrizione del sospetto maschio o dell'arma che ha usato e non ha fornito alcuna spiegazione del motivo per cui la polizia non ha fornito informazioni sulla sparatoria per ore mentre l'aggressore apparentemente è rimasto in fuga.
Ha detto che era troppo presto nelle indagini per sapere se l'uomo armato conosceva qualcuno nella sala da ballo o se si trattava di un crimine d'odio.
"Esamineremo ogni angolo", ha detto Meyer.
La sparatoria è avvenuta nel cuore del centro di Monterey Park, dove lanterne rosse hanno decorato le strade per i festeggiamenti del capodanno lunare. Un'auto della polizia era parcheggiata vicino a un grande striscione che proclamava "Buon anno del coniglio!"
La celebrazione a Monterey Park è una delle più grandi della California e ha attirato decine di migliaia di persone durante la giornata.
Erano previsti due giorni di festeggiamenti, ai quali negli anni scorsi hanno partecipato ben 100.000 persone. Ma i funzionari hanno annullato gli eventi di domenica dopo la sparatoria.
Tony Lai, 35 anni, di Monterey Park è rimasto sbalordito quando è uscito per la sua passeggiata mattutina per apprendere che i rumori che aveva sentito nella notte erano spari.
"Ho pensato che forse fossero i fuochi d'artificio. Ho pensato che forse avesse qualcosa a che fare con il capodanno lunare", ha detto. "E non riceviamo nemmeno molti fuochi d'artificio qui. È strano vederlo. È davvero sicuro qui. Siamo proprio nel centro della città, ma è davvero sicuro."
Il database mostra anche che il 2022 è stato anche uno degli anni peggiori della nazione in termini di uccisioni di massa, con 42 attacchi di questo tipo, il secondo numero più alto dalla creazione del tracker nel 2006. Il database definisce un omicidio di massa come quattro persone uccise escluso l'autore.
L'ultima violenza arriva due mesi dopo che cinque persone sono state uccise in un nightclub di Colorado Springs.
La Casa Bianca ha detto che il presidente Joe Biden è stato informato sulla situazione dal consigliere per la sicurezza nazionale Elizabeth Sherwood-Randall.
Anche il procuratore generale Merrick Garland è stato informato, ha detto la portavoce del Dipartimento di Giustizia Dena Iverson.
La sparatoria è avvenuta allo Star Ballroom Dance Studio, a pochi isolati dal municipio, sulla via principale di Monterey Park, Garvey Avenue, che è costellata di centri commerciali di piccole imprese le cui insegne sono sia in inglese che in cinese. Il cantonese e il mandarino sono entrambi ampiamente parlati, si celebrano le festività cinesi e in città vengono proiettati regolarmente film cinesi.
L'azienda offriva lezioni di ballo dal Tango alla Rumba al Fox Trot e affittava il suo spazio per eventi. Sabato, il suo sito web ha detto che stava ospitando un evento chiamato "Star Night" dalle 20:00. alle 23:30...
Seung Won Choi, proprietario del ristorante barbecue di pesce Clam House dall'altra parte della strada rispetto a dove è avvenuta la sparatoria, ha detto al Los Angeles Times che tre persone si sono precipitate nella sua attività e gli hanno detto di chiudere a chiave la porta.
La gente ha detto a Choi che c'era un tiratore con una pistola che aveva più colpi di munizioni su di lui.
Wong Wei, che vive nelle vicinanze, ha detto al Los Angeles Times che il suo amico era in un bagno dello studio di danza quando sono iniziate le riprese. Quando è uscita, ha detto, ha visto un uomo armato e tre corpi.
L'amico è poi fuggito a casa di Wei intorno alle 23:00, ha detto, aggiungendo che i suoi amici gli hanno detto che il tiratore sembrava sparare indiscriminatamente con una lunga pistola.
La polizia stava indagando su un altro incidente nella vicina città di Alhambra, dove un'attività simile, la sala da ballo Lai Lai, aveva il nastro della polizia sulla porta d'ingresso e un agente di guardia.
Si potevano vedere gli investigatori lavorare vicino alla porta sul retro aperta, dove una donna che indossava i guanti stava esaminando attentamente la maniglia della porta come se controllasse le impronte.
I funzionari non hanno fornito dettagli su ciò che era accaduto e non era chiaro se l'incidente fosse collegato alla sparatoria a Monterey Park.
-----
La scrittrice dell'Associated Press Julie Watson di San Diego ha contribuito a questo rapporto.


RSS - Mastodon