Parliamo di...

Scheda di espansione Wii Turned per Broadcast Monitor

#22Gennaio  #NintendoWiiHacks  #broadcastvideomonitor  #BVM  #crt 

Contenuto originale di Hackaday
Per la corretta estetica del gioco retrò, molti giocatori guardano ai vecchi display CRT. I giochi più vecchi possono avere un aspetto migliore su questi display perché i programmatori originali hanno tenuto conto delle loro caratteristiche visive. Trovare un CRT degli anni '90 o dei primi anni 2000 è un'opzione, ma un'opzione ancora migliore è un monitor video broadcast (BVM) che era CRT di altissima qualità con alcune altre caratteristiche, come la possibilità di installare un Wii direttamente su una porta di espansione su il monitor stesso (Nitter).
Questi monitor erano, come suggerisce il nome, realizzati per le produzioni televisive. Pertanto, non dispongono delle tipiche connessioni video che potrebbero essere trovate su un'unità consumer. Invece, hanno usato schede modulari per interfacciarsi con il monitor. Grazie a un design aperto per le schede realizzate per i monitor Sony, il Wii è stato in grado di essere trasformato in una di queste schede "tagliando" via le parti non necessarie del PCB della console e mappando le sue uscite video e audio sul connettore dello slot. L'unica cosa necessaria da lì è collegare un cavo di alimentazione al Wii e collegare alcuni controller.
Anche se il Wii potrebbe non essere l'idea di retrò di tutti, era comunque una console che è uscita quando molte persone avevano ancora i CRT come televisione domestica principale. Non è così necessario avere un CRT per un Wii come alcune delle console più vecchie, ma era molto facilmente adattabile a questo design a scheda singola. Se non si dispone di un CRT e si desidera comunque la sensazione CRT, esistono modi per adattare un display più moderno per ottenere questo effetto.
Grazie a [Jonas] per il suggerimento!


RSS - Mastodon