Parliamo di...

Lega Pro, l’esports un progetto concreto e rinnovato

#20Gennaio  #News  #Simulazionisportive  #esports  #Fifa23 

Contenuto originale di EsportsMag
Lega Pro e WeArena: pronte le linee guida per lo sviluppo dell’esports. Prima iscrizione ufficiale alle competizioni di Serie C. Al via numerosi eventi di selezione per aspiranti player.
Lega Pro ed esports a braccetto
“Queste novità – le parole di Vulpis, Vicepresidente Vicario della Lega Pro – vanno nella direzione di evolvere la concezione degli sport elettronici all’interno del mondo del calcio, guidando i nostri club in un settore non ancora completamente conosciuto, che ha interessanti prospettive di business”. In questo settore ci stiamo posizionando come una Lega dinamica e all’avanguardia, contiamo di crescere ulteriormente e di attirare l’attenzione di potenziali nuovi sponsor per i club”.
Incrementare l’interesse
Queste iniziative si collocano nel solco di un percorso avviato nella precedente stagione sportiva, nella quale Lega Pro e WeArena hanno dato vita alla prima competizione ufficiale eSerieC. L’obiettivo di quest’anno è aumentare ulteriormente l’interesse delle squadre verso il settore, dotandole di strumenti di conoscenza. Le linee guida istituzionali forniscono infatti indicazioni sugli adempimenti e i requisiti di partecipazione alle competizioni di Lega Pro, sulla composizione dei team, sulla creazione di spazi fisici dedicati, sulle modalità di comunicazione e sull’utilizzo degli asset digitali.
Le squadre di Serie C protagoniste
Verranno organizzati, inoltre, degli eventi per le cosiddette Selezioni Pro, veri e propri provini organizzati nei centri commerciali in cui gli aspiranti player si metteranno alla prova per entrare a far parte del club della propria città. “Sono davvero orgoglioso – ha ammesso Francesco Monastero, Ceo di WeArena – di come siamo riusciti a far entrare le dinamiche esports in riferimento a club di calcio all’interno di luoghi molto frequentati dalle famiglie e dai giovani come i centri commerciali. Si tratta sicuramente di un passo cruciale e importante che sottolinea come la territorialità sia fondamentale per un progetto dedicato agli sport elettronici”.


RSS - Mastodon