Parliamo di...

Eurovision 2023, la Danimarca svela i propri candidati

#19Gennaio  #EurovisionSongContestNews  #Eurovision2023 

Contenuto originale di Eurofestival News
In mattinata si è tenuta una conferenza stampa per conto di DR, l’emittente pubblica della Danimarca, nella quale sono stati rivelati gli otto partecipanti al Dansk Melodi Grand Prix che servirà a scegliere il rappresentante danese per l’Eurovision 2023.
Il program manager del DMGP Erik Struve Hansen è particolarmente entusiasta delle canzoni scelte quest’anno:
Il Dansk Melodi Grand Prix è ormai una tradizione e molti danesi hanno diversi ricordi di serate divertenti trascorse a guardarlo nel corso degli anni. Ecco perché non vediamo l’ora di riunire persone di generazioni diverse e rendere omaggio alla musica e agli autori del panorama danese. Le otto canzoni selezionate quest’anno sono stilisticamente diverse dagli anni precedenti e nel complesso abbracciano un’ampia gamma di generi. Sono molto entusiasta di vedere come gli spettatori percepiranno le otto canzoni e gli artisti che le interpreteranno, ma soprattutto che saranno curiosi su chi rappresenterà la Danimarca all’Eurovision 2023
Ecco gli otto candidati a Liverpool:
Tra i partecipanti figura Reiley, un TikToker da oltre dieci milioni di follower proveniente dalle isole Fær Øer, che vanta una discreta carriera in Corea del Sud. È il terzo faroese a tentare la partecipazione al Dansk Melodi Grand Prix negli ultimi dieci anni, e qualora vincesse sarebbe il primo rappresentante delle isole del Nord a rappresentare un Paese all’Eurovision Song Contest
Il sistema di voto è simile a quello dell’anno scorso: per tutta la settimana che precede il concorso gli spettatori danesi potranno votare per i loro preferiti attraverso l’app di DR del Dansk Melodi Grand Prix. Questo voto si cumulerà al voto della diretta dello show vero e proprio e servirà a scremare cinque artisti, giungendo alla superfinale a tre. I tre finalisti si esibiranno nuovamente e gli spettatori insieme ad una giuria di esperti voteranno e decideranno quale sarà la canzone che rappresenterà la Danimarca all’Eurovision 2023.
Lo show si terrà sabato 11 febbraio alle 20 CET e sarà trasmesso dall’Arena Næstved, presentato da Tina Müller (ormai al suo terzo anno di presentatrice del DMGP) e dal comico Heino Hansen. Lo stesso sabato sarà pieno zeppo di finali nazionali, essendo lo stesso giorno della finale di Sanremo, del Dora croato, del Supernova lettone, del Malta Eurovision Song Contest, dell’Eesti Laul e del Selectia Nationala rumeno.
La Danimarca verso l’Eurovision 2023
La Danimarca nelle sue 49 partecipazioni conta ben sette podi, di cui tre vittorie (lo stesso numero di vittorie dell’Italia): nel 1963 con Grethe e Jørgen Ingmann, nel 2000 con gli Olsen Brothers e nel 2013 con Emmelie De Forest.
Ormai da anni quei tempi sono più che andati, dal momento che dal 2014 ad oggi sono arrivate solo altre due top 10 nel 2014 e nel 2018, ma ci sono state ben quattro eliminazioni in semifinale, a causa spesso di brani non all’altezza del concorso. L’ultima di queste è stata proprio all’Eurovision 2022 a Torino, in cui la girlband a tavolino REDDI si è fermata al tredicesimo posto in semifinale con 55 punti, a parimerito con la Lettonia dei Citi Zeni.
Riuscirà uno di questi otto candidati a riportare la Danimarca in una finale che manca dal 2019?
L’Eurovision Song Contest 2023 si terrà a Liverpool, nel Regno Unito, dal 9 al 13 maggio prossimi. Il prossimo importante appuntamento è quello dell’Allocation Draw, che si terrà il prossimo 31 gennaio e deciderà quali Paesi si esibiranno in quale metà di quale semifinale, e deciderà anche la semifinale in cui i Big 5 e l’Ucraina voteranno.
Una decisione che quest’anno più che altre volte è importante dal momento che l’esito delle semifinali è affidato interamente al televoto, e che quindi la presenza di una nazione piuttosto che un’altra potrebbe essere di grande aiuto.


RSS - Mastodon