Parliamo di...

730, l’assicurazione della macchina la porti in detrazione: è semplicissimo farlo

#19Gennaio  #InfoUtili 

Contenuto originale di Motori News
Anche quest’anno sta arrivando il momento del 730, adesso tutte le famiglie potranno presentare le spese affrontate nel corso di un anno, che è stato tra l’altro particolare e difficile.
Ne sanno qualcosa tutte quelle famiglie per le quali arrivare alla fine del mese è stato quasi impossibile.
Nonostante in molti abbiano perso il lavoro o siano stati interessati da una importante riduzione dello stipendio, hanno dovuto affrontare le spese immancabili che consentono di non avere problemi con la legge.
Tra queste non possiamo non citare il bollo auto e l’assicurazione, che bussano alla porta di casa una volta o due volte l’anno, in base alla polizza RC Auto stipulata e che in genere hanno un importo parecchio alto.
Ecco cosa cercano di fare molti automobilisti italiani per risparmiare
Il proprietario di qualsiasi veicolo va alla ricerca della polizza più vantaggiosa in qualsiasi periodo dell’anno, per usufruire di un’agevolazione qualunque con sconti diretti o altro. Ad ogni modo chiunque si è sempre posto una domanda, alla quale non tutti hanno trovato una valida risposta.
La domanda è la seguente: con il 730 è possibile richiedere la detrazione per il costo sostenuto per l’assicurazione? La legge a questo proposito è abbastanza chiara, tutto è cambiato a partire dal 2014.
Fino al 2013 si poteva portare in detrazione soltanto il 19% della quota versata per l’assicurazione. Il tutto soltanto per importi maggiori a €40,00. Tutto sommato possiamo dire che ai tempi questa non era certamente considerata un’agevolazione positiva semplicemente perché non consentiva di risparmiare chissà quali cifre.
Dal 2014 in poi, tutto è cambiato, cosa non si può richiedere con il 730 e cosa sì
Purtroppo dal 2014 in poi è successo l’impensabile, la detrazione è stata cancellata del tutto per cui da allora non è possibile riavere indietro nemmeno una piccolissima percentuale. Attraverso il DL 102 del 2013, che riteneva questo beneficio inutile, la detrazione è stata annullata
Anche se non è possibile ottenere la detrazione per il costo dell’assicurazione con il 730, la si può richiedere per alcune spese particolari come l’assicurazione sul rischio di invalidità e sul rischio di morte del conducente.
Questa possibilità è riconosciuta anche per i premi assicurativi sull’infortunio del conducente con una detrazione del 19% che viene calcolata su una spesa di almeno 530€ l’anno.
Per usufruire di questa detrazione bisogna anche rispettare dei requisiti aggiuntivi per esempio avere aperta l’assicurazione sulla vita dal periodo precedente al 31 dicembre 2000, oppure dei contratti assicurativi stipulati dal 2001 che abbiano a che fare con il rischio di morte o di invalidità del 5%.


RSS - Mastodon