Parliamo di...

Esonda il fiume Velino nel reatino ai confini con l’Abruzzo. Il Comune di Rieti apre il Coc. Acqua fino a 2 metri di altezza nella Piana di San Vittorino

#19Gennaio  #Cronaca  #Italia 


RIETI – Allarme rosso nel reatino a causa dell’esondazione del fiume Velino che sta mettendo a dura propva l’intero territorio.
A causa del perdurare della situazione di maltempo che sta interessando il territorio reatino, infatti, a seguito della riunione di coordinamento tenuta nel pomeriggio in Prefettura, l’Amministrazione comunale di Rieti, in accordo con il Consorzio di Bonifica e la Regione Lazio – Area Bacini idrografici e vigilanza – per le aree al momento individuate come più vulnerabili (nello specifico il quartiere di Chiesa Nuova, via Pratolungo, zona Basso Cottano, zona Cinque Santi, zona via Comunali – via Capannelle, zona Settecamini-Procoio) comunica, a scopo precauzionale, le seguenti raccomandazioni:
Evitare di dimorare nei locali seminterrati e piani terra. Conseguentemente si invita la popolazione a soggiornare per la notte nei piani alti;
Percorrere con cautela la viabilità potenzialmente interessata da fenomeni di allagamento.
Per le aziende agricole zootecniche ricomprese nelle aree sopra indicate si raccomanda di prestare attenzione e segnalare tempestivamente al Centro Operativo Comunale eventuali situazioni di criticità.
Il Centro Operativo Comunale continua, nel frattempo, gli interventi e il monitoraggio del fiume Velino e di tutte le zone interessate attraverso 6 squadre di Protezione Civile oltre alle pattuglie della Polizia Locale. In campo anche il personale di ASM, del Magazzino comunale e del Consorzio di Bonifica.
L’esondazione del fiume Velino, nella zona della piana di San Vittorino a Rieti, fa registrare in alcuni punti acqua alta fino a 2 metri, allagando interi campi.
Correlati


RSS - Mastodon