Parliamo di...

Chi è Gabriella Pession, Anna in “La Porta Rossa”: origini, film, marito, carriera

#19Gennaio  #Facts 

Contenuto originale di True News.
Gabriella Pession è un’attrice italiana con cittadinanza statunitense che è presente anche nella fiction La Porta Rossa nel ruolo di Anna.
Gabriella Pession, nata a Daytona Beach il 2 novembre 1977, è un’attrice italiana con cittadinanza statunitense. Figlia di genitori italiani nativi della Valle d’Aosta, dopo essere nata e aver vissuto fino all’età di 7 anni negli Stati Uniti, si trasferisce a Milano. Oltre agli studi formativi, in Italia pratica per molti anni a livello agonistico il pattinaggio di figura , che le dà l’opportunità di viaggiare in tutto il mondo. Durante una gara, Gabriella ha un infortunio, con frattura del piede sinistro: questo evento segna la fine della sua carriera agonistica . Successivamente, ha intrapreso la carriera di attrice.
Ai microfoni di Verissimo, la Pession ha raccontato che da giovanissima ha dovuto affrontare l’anoressia. “Sono caduta nell’anoressia. Ne ho sofferto dai quindici ai diciotto anni”, ha spiegato Gabriella.
Film e serie tv Nel corso della sua carriera come attrice Gabriella. Impegnata nel cinema, è con la televisione che Gabriella raggiunge la sua popolarità. Tra il 2004 e il 2006 interpreta il ruolo della perfida Elisa Deodato nella serie tv di Rai Uno, Orgoglio. Negli stessi anni prende parte alla miniserie Rai Il Grande Torino (2005) di Claudio Bonivento, e alla serie Il capitano (2005-2007) nel ruolo del Tenente Passanti, accanto ad Alessandro Preziosi. Ma il picco di popolarità e successo arriva con la serie tv Capri (2005-2007), in cui Gabriella veste i panni della protagonista Vittoria Mari. Successivamente è ancora protagonista della miniserie tv Graffio di tigre (2007).
Marito di Gabriella Pession
Il marito di Gabriella è Richard Flood, un attore irlandese, conosciuto per i personaggi di Tommy McConnel nella serie Crossing Lines, James McKay nella serie Red Rock e il dottor Cormac Hayes in Grey’s Anatomy.


RSS - Mastodon