Parliamo di...

Microsoft si appresta a licenziare 10.000 dipendenti a causa del rallentamento dell’economia globale

#18Gennaio  #licenziare 

Contenuto originale di Red Hot Cyber
Microsoft, il più grande produttore di software al mondo e una delle più grandi società di tecnologia dell’informazione, prevede di tagliare più di 10.000 posti di lavoro.
Secondo un rapporto di Sky News, Microsoft prevede di effettuare i tagli nel giro di pochi giorni.
Al momento non è noto quali aree dell’azienda saranno colpite dai licenziamenti. Reuters afferma che saranno interessate sia le risorse umane che le divisioni di ingegneria.
Tutto questo sta avvenendo, a causa del rallentamento dell’economia globale.
L’azienda, che impiega più di 220.000 persone nel mondo, sta valutando la possibilità di tagliare circa il 5% della sua forza lavoro. Nei prossimi giorni potrebbe arrivare un annuncio ufficiale.
In una recente intervista con CNBC, il CEO di Microsoft Satya Nadella ha avvertito che, per Microsoft, “i prossimi due anni saranno probabilmente i più impegnativi” a causa dell’attuale clima economico e della recessione in alcune parti del mondo.
Gli analisti affermano che il ridimensionamento è il risultato di un calo della domanda per i prodotti convenzionali dell’azienda, come Windows e Office, a fronte della crescente popolarità dei servizi cloud.
Inoltre, il ridimensionamento può essere correlato alla necessità di tagliare i costi e migliorare l’efficienza a fronte del calo della crescita economica.
Alcuni reparti, compresa la produzione, potrebbero risentire pesantemente della ristrutturazione.
La società non ha ancora rilasciato una dichiarazione ufficiale sui suoi piani di ridimensionamento, ma molti si aspettano che questo avvenga nelle prossime ore.
Microsoft ha effettuato altri licenziamenti negli ultimi 12 mesi, inclusi tagli che hanno avuto un impatto su meno di 1.000 dipendenti a ottobre. Sebbene siano stati su scala molto più ridotta rispetto a quelli delle altre aziende tecnologiche, interessando meno dell’1% della sua forza lavoro totale.
Come altre aziende, Microsoft ha aumentato le assunzioni durante la pandemia per far fronte all’improvviso aumento delle persone.


RSS - Mastodon