Parliamo di...

MacBook Pro con M2 Pro e Max ufficiali: caratteristiche e prezzi | VIDEO

#18Gennaio  #Apple 

Contenuto originale di HDblog.it
Le indiscrezioni arrivate anella giornata di ieri si sono rivelate corrette e Apple ha appena presentato i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici equipaggiati con gli inediti SoC M2 Pro e M2 Max realizzati con processo produttivo a 5 nm di seconda generazione. Poche le novità sul fronte estetico e funzionale, dal momento che questa neonata generazione di MacBook si limita a portare con sé un aggiornamento dell'hardware sotto la scocca, senza però cambiare molto altro rispetto alle linee introdotte dai modelli del 2021, che abbiamo recensito al tempo.
ARRIVANO M2 PRO E MAX
Il passaggio a dei SoC basati su piattaforma M2 porta con sé delle novità comunque molto gradite, tra le quali spicca un aumento dei core a disposizione per la parte grafica - sino a 19 core su M2 Pro e sino a 38 su M2 Max -, oltre alla possibilità di installare su entrambe le configurazioni sino ad un massimo di 96 GB di memoria unificata con banda a 200 e 400 GBps (M2 Pro e Max). Per quanto riguarda la CPU, i nuovi MacBook Pro possono contare su sino a 12 core (10 nella versione base di M2 Pro), in questo caso disponibili su tutte le varianti dotate di M2 Pro e M2 Max, oltre al nuovo Neural Engine a 16 core.
I professionisti dell'editing video potranno inoltre contare sul nuovo media engine, in grado di gestire con più semplicità flussi di codifica e decodifica video in 8K e in ProRES. Tra le altre novità troviamo il supporto al Wi-Fi 6E e alla connettività Bluetooth 5.3. Per il resto ci troviamo davanti a dei computer molto simili a quelli già in commercio, equipaggiati entrambi con un pannello mini LED Liquid Retina XDR che arriva ad una luminosità massima di 1.600 nits (in HDR) e supporto alla tecnologia ProMotion sino a 120 Hz. Presente ancora una volta la configurazione di porte che include 3 Thunderbolt 4, una porta HDMI (ora con output fino a 8K a 60Hz o 4K a 240Hz), un lettore di schede SD e il connettore MagSafe per la ricarica rapida sino a 140 W sul modello da 16" e sino a 96 W su quello da 14".
CARATTERISTICHE TECNICHE COMPLETE
: Display : Liquid Retina XDR, Contrasto 1.000.000:1, Luminosità XDR: 1000 nit costanti (a tutto schermo), 1600 nit di picco (solo contenuti HDR), Luminosità SDR 500 nit, 1 miliardo di colori, gamma cromatica (P3), Tecnologia True Tone, ProMotion sino a 120 Hz 14,2" (diagonale); risoluzione nativa 3024×1964 a 254 pixel per pollice 16,2" (diagonale); risoluzione nativa 3456×2234 a 254 pixel per pollice
: Liquid Retina XDR, Contrasto 1.000.000:1, Luminosità XDR: 1000 nit costanti (a tutto schermo), 1600 nit di picco (solo contenuti HDR), Luminosità SDR 500 nit, 1 miliardo di colori, gamma cromatica (P3), Tecnologia True Tone, ProMotion sino a 120 Hz Archiviazione : 512 GB, 1, 2, 4, 8 TB
: 512 GB, 1, 2, 4, 8 TB Porte : Slot SDXC card, Porta HDMI fino a 8K a 60Hz o 4K a 240Hz , Jack cuffie da 3,5 mm, Porta MagSafe 3, Tre porte Thunderbolt 4 (USB‑C ) a 40 Gbps
: Slot SDXC card, Porta , Jack cuffie da 3,5 mm, Porta MagSafe 3, Tre porte Thunderbolt 4 (USB‑C) a 40 Gbps Connettività : Wi-Fi 6E (802.11ax), Bluetooth 5.3
: Wi-Fi 6E (802.11ax), Bluetooth 5.3 Audio : Sistema audio a sei altoparlanti hi‑fi con woofer force‑cancelling, Tre microfoni in array di qualità professionale
: Sistema audio a sei altoparlanti hi‑fi con woofer force‑cancelling, Tre microfoni in array di qualità professionale Batteria : MacBook Pro 14 : Fino a 18 ore di riproduzione film nell’app Apple TV, Fino a 12 ore di navigazione web in wireless, Batteria ai polimeri di litio da 70 wattora , ricarica rapida sino a 96 W MacBook Pro 16 : Fino a 22 ore di riproduzione film nell’app Apple TV, Fino a 15 ore di navigazione web in wireless, Batteria ai polimeri di litio da 100 wattora , ricarica rapida sino a 140 W
: Dimensioni e peso : MacBook Pro 14 : 31,26 x 22,12 x 1,55 cm, 1,60 kg (M2 Pro) 1,63 kg (M2 Max) MacBook Pro 16 : 35,57 x 24,81 x 1,68 cm, 2,15 kg (M2 Pro) 2,16 kg (M2 Max)
: Altro: sensore TouchID
PREZZI E DISPONIBILITÀ


RSS - Mastodon