Parliamo di...

Taxi volanti a Milano, in arrivo i primi eliporti

#18Gennaio  #TaxivolantiMilanoMalpensaOlimpiadiinvernaliMassimoDeAngelis 

Contenuto originale di Il Giornale d'Italia
Un tecnologico mezzo di locomozione sta per sbarcare a Milano, con i taxi volanti che presto solcheranno i cieli meneghini. Dopo l’apertura del primo vertiporto italiano a Roma, negli spazi dello scalo internazionale di Fiumicino a inizio ottobre 2022, anche il capoluogo lombardo si prepara ad ospitare i velivoli eVTOL (electric vertical take-off and landing), ovvero gli “elicotteri” elettrici che si alzano e abbassano verticalmente. L’obiettivo è quello di far partire i decolli in occasione delle Olimpiadi invernali del 2026. E quindi cominceranno presto i lavori per realizzare due vertiporti nelle aree di Citylife e Porta Romana, con altri due a Linate e Malpensa. E' immaginabile che durante gli attesi giochi, dove giungeranno turisti da ogni continente, si possa raggiungere un regime di duemila passeggeri al giorno. Ma tra circa tre anni potrebbe essere operativo lo Shuttle Malpensa – centro città inizialmente con un prezzo di circa 120 euro a passeggero, per poi scendere a 70 – 80. L'intenzione è di catturare non solo le persone che volano con un jet privato, ma pure gli altri passeggeri, soprattutto quelli nei sedili premium dei voli di linea. A tale proposito appare molto interessata la compagnia Emirates che utilizzerebbe questo tipo di servizio per i suoi viaggiatori in classe business. Le tariffe del tragitto potranno diminuire quando verranno introdotti taxi volanti capaci di trasportare 4 – 6 passeggeri, poiché quelli attuali lavorano su un viaggio con massimo 2 persone per una tratta di 30 – 60 chilometri.


RSS - Mastodon