Parliamo di...

Sophia Loren ricorda Lollobrigida: “La luce della tua stella brillerà, sono addolorata”

#17Gennaio  #UltimeNotizie  #ginalollobrigida  #SophiaLoren 

Contenuto originale di Vesuvio Live
Sophia Loren commenta la morte di Gina Lollobrigida. L’attrice napoletana all’Ansa a caldo si era detta incredula per la scomparsa dell’attrice 95enne. Oggi all’agenzia Adnkronos aggiunge altro: «Ieri non mi venivano le parole, ero troppo addolorata. Cara Gina il tuo corpo si è spento, ma la luce della tua stella brillerà su di noi e nei nostri cuori per sempre».
Sophia Loren ricorda Gina Lollobrigida. Chi era
Gina Lollobrigida è nata il 4 luglio del 1927 a Subiaco, piccolo comune della provincia di Roma ma ad una manciata di chilometri dal confine con l’Abruzzo. La sua carriera è iniziata quando era molto giovane: il primo film in cui è accreditata è Aquila Nera del 1946, quando aveva solo 19 anni.
La Bersagliera del cinema italiano indimenticabile con Vittorio De Sica
Il ruolo che l’ha resa indimenticabile presso il grande pubblico è sicuramente quello della Bersagliera nella tetralogia di Pane, amore e fantasia di Luigi Comencini, dove ha recitato al fianco di Vittorio De Sica. Il suo successo ha travalicato i confini italiani e si è affermato soprattutto in Francia, dove è stato coniato il termine Lollobrigidien per indicare le strade caratterizzate da numerose curve, in omaggio a quelle sinuose e mozzafiato del corpo della Lollo che veniva considerata la donna più bella del mondo.


RSS - Mastodon