Parliamo di...

Gli artisti fanno causa per diffusione stabile rubando il loro lavoro per AI Art

#17Gennaio  #Tech  #stablediffusion  #aiart  #generative 

Contenuto originale di VICE US - TECH
Tre artisti si sono uniti in un'azione legale collettiva contro Stability AI, DeviantArt e Midjourney, sostenendo che gli strumenti di IA text-to-image hanno violato i diritti di migliaia di artisti e altri creativi "con il pretesto dell'"intelligenza artificiale". "
Annuncio pubblicitario
La causa, annunciata sabato, afferma che lo strumento Stable Diffusion utilizzato da Stability AI, DeviantArt e Midjourney è stato addestrato su miliardi di immagini protette da copyright prelevate da Internet e contenute nel set di dati LAION-5B, che sono state scaricate e utilizzate dalle aziende "senza compenso o consenso da parte degli artisti".
Gli artisti Sarah Andersen, Kelly McKernan e Karla Ortiz hanno collaborato con The Joseph Saveri Law Firm e Matthew Butterick, lo stesso team che ha intentato un'azione legale collettiva per conto dei programmatori di Github contro GitHub, Microsoft e OpenAI per aver utilizzato il loro codice senza permesso di addestrare l'ultimo strumento di intelligenza artificiale di Microsoft, GitHub Copilot.
"Se Stable Diffusion e prodotti simili possono continuare a funzionare come fanno ora, il risultato prevedibile è che sostituiranno gli stessi artisti le cui opere rubate alimentano questi prodotti AI con cui sono in concorrenza", ha scritto lo studio legale in un comunicato stampa . “I prodotti di immagini AI non sono solo una violazione dei diritti degli artisti; indipendentemente dal fatto che mirino o meno, questi prodotti elimineranno "artista" come percorso di carriera praticabile. Oltre a ottenere un risarcimento per la condotta illecita, questa causa mira a prevenire tale risultato e garantire che questi prodotti seguano le stesse regole di qualsiasi altra nuova tecnologia che implichi l'uso di enormi quantità di proprietà intellettuale. Se la musica in streaming può essere rispettata dalla legge, lo possono fare anche i prodotti AI”.
Annuncio pubblicitario
Dal momento che i generatori di testo in immagini sono aumentati di popolarità nell'ultimo anno, con Stability AI's Stable Diffusion, DeviantArt's DreamUp e Midjourney tra i più popolari, molti artisti hanno espresso la loro opposizione all'arte AI dopo aver visto apparire le loro firme mutilate nell'arte dell'intelligenza artificiale e scoprendo che il loro lavoro è stato utilizzato per addestrare gli strumenti senza il loro permesso.
Non solo molti artisti sono furiosi per le possibili violazioni del copyright dell'arte AI, ma sono stati anche frustrati dal modo in cui gli strumenti AI sono in grado di eludere i processi lavorativi e artistici che devono affrontare. Di conseguenza, molti artisti hanno cercato di vietare l'arte AI dalle piattaforme di condivisione artistica, tra cui ArtStation, un sito Web di portfolio artistico che ha visto una protesta contro l'arte AI da parte di utenti scontenti della promozione dell'arte AI da parte della piattaforma accanto al loro umano- opera creata.
Gli artisti non sono gli unici a fare causa a Stable Diffusion. Secondo The Verge, Getty Images ha annunciato martedì che sta facendo causa anche a Stability AI per violazione del copyright. In un comunicato stampa, Getty ha affermato che Stability AI non ha chiesto alcuna licenza a Getty Images e "ha copiato ed elaborato milioni di immagini protette da copyright e i metadati associati di proprietà o rappresentati da Getty Images".
Mentre l'innovazione dell'IA continua a una velocità elevata, sembra che artisti e legislatori stiano cercando di interrompere ulteriori sviluppi prima che sia troppo tardi.


RSS - Mastodon