Parliamo di...

T-Mobile sta lasciando AT&T e Verizon nella polvere del 5G

#17Gennaio  #Mobile  #News  #5G  #5Gspeeds 

Contenuto originale di Digital Trends
Non sorprende che T-Mobile sia rimasto al primo posto durante il quarto trimestre del 2022, eclissando i suoi rivali quando si tratta di velocità di download media. Ciò che potrebbe sorprendere di più è che T-Mobile ha aumentato il proprio vantaggio, raggiungendo 151,37 Mbps complessivi e 216,56 Mbps per il 5G, superando per la prima volta la barriera dei 200 Mbps per le velocità medie del 5G su tutte le bande.
AT&T e Verizon hanno ancora registrato alcuni modesti miglioramenti delle prestazioni durante il trimestre, arrivando rispettivamente a 65,57 Mbps e 69,01 Mbps, ma è ovvio che non si sono avvicinati a raggiungere T-Mobile, che ha avuto un vantaggio imponente entrando nel l'importantissimo spettro midrange.
T-Mobile tira ancora più avanti
Nonostante il suo vantaggio iniziale, è chiaro che il "non vettore" non ha riposato. T-Mobile ha continuato ad espandere la sua rete Ultra Capacity 5G per offrire velocità più elevate a più persone. La versione più veloce e migliore del 5G di T-Mobile ora copre 260 milioni di persone e la società prevede di espanderla a 300 milioni, il 90% della popolazione degli Stati Uniti, entro la fine di quest'anno.
T-Mobile ha anche recentemente giocato un altro asso che aveva in mano, riproponendo un vecchio spettro PCS da 1,9 GHz per aggiungere un ulteriore livello al suo servizio Ultra Capacity 5G. Queste frequenze da 1,9 GHz erano un tempo utilizzate dal predecessore di T-Mobile, VoiceStream Wireless PCS, per fornire servizi 2G e 3G, ma man mano che sempre più clienti passano a dispositivi con capacità 5G e le reti 3G si avviano verso il tramonto, sono diventate ideali per il trasporto 5G alle masse.
Tuttavia, i risultati parlano da soli, con le velocità di download medie complessive di T-Mobile che aumentano di un impressionante 30%, da 116,14 Mbps nel terzo trimestre del 2022 a 151,37 Mbps nel quarto trimestre. Mentre l'aumento è stato inferiore quando si è trattato di velocità 5G pure - da 193,06 Mbps a 216,56 Mbps, o solo il 12%, è ancora quasi il doppio della crescita dei suoi rivali.
Come al solito, Verizon era al secondo posto, ma rimane un secondo piuttosto distante. Le velocità di download medie complessive sono state di 69,01 Mbps, un aumento del 16% rispetto al precedente punteggio di 59,67 Mbps, mentre le velocità di download 5G sono cresciute solo del 6,8%, da 119,8 Mbps nel terzo trimestre 2022 a 127,95 Mbps nel quarto trimestre.
AT&T era appena dietro Verizon per le velocità di download complessive, con un clock di 65,57 Mbps, rispetto ai 54,64 Mbps del trimestre precedente, ma le sue velocità di download mediane 5G rimangono piuttosto deludenti, aumentando solo del 5% a 85,39 Mbps rispetto alla precedente misurazione di 81,22 Mbps.
La copertura della banda media rimane fondamentale
Verizon ha ottenuto un notevole impulso all'inizio dello scorso anno quando è stato finalmente in grado di implementare il suo nuovo spettro C-Band di fascia media. Tuttavia, i numeri mostrano che da allora le cose si sono per lo più stabilizzate per il vettore. Anche AT&T ha acquistato una parte di questo spettro, ma il vettore è stato molto più prudente nel distribuirlo solo a poche città, il che spiega i numeri molto più bassi della sua rete.
Tuttavia, questo potrebbe presto cambiare nel caso di AT&T. Mentre Verizon ha investito tutte le sue risorse nell'implementazione del suo spettro in banda C iniziale, il che non è stato sorprendente considerando che ha pagato $ 45 miliardi per acquisirlo, AT&T ha coperto le sue scommesse con uno spettro in banda media meno controverso che ha iniziato a essere lanciato solo di recente. Di conseguenza, potremmo vedere i numeri di AT&T iniziare a salire in modo più significativo quando verranno pubblicati i prossimi rapporti di ricerca di mercato.
Nel frattempo, T-Mobile ha messo le sue uova in più di un paniere. La sua rete 5G a banda media era operativa molto prima delle altre grazie allo spettro a 2,5 GHz acquisito dalla fusione del 2020 con Sprint. T-Mobile ha successivamente perso $ 9,3 miliardi nell'asta della banda C del 2021 con l'intenzione di utilizzare parte di quello spettro da 3,7 GHz a 3,98 GHz per integrare la sua rete a 2,5 GHz per fornire copertura nei centri abitati più densi. Ora utilizza il suddetto spettro PCS a 1,9 GHz per espandere la sua rete Ultra Capacity 5G a un numero ancora maggiore di persone e ha giocato con altre tecnologie per abbattere la barriera dei 3 Gbps senza utilizzare frequenze mmWave a corto raggio.
I numeri per stato
T-Mobile potrebbe essere il vettore più veloce a livello nazionale, ma è importante ricordare che questo è in termini di velocità di download media in tutto il paese. In altre parole, mentre è più probabile che tu ottenga ottime prestazioni su T-Mobile, ci saranno ancora posti in cui non è l'opzione migliore.
Come al solito, il rapporto di mercato di Ookla suddivide i numeri per singolo stato. T-Mobile ora è in testa in 46 stati dopo aver ribaltato il North Dakota dall'indeciso nell'ultimo rapporto, mentre il South Dakota rimane troppo vicino per chiamare. Questa volta, è affiancato da West Virginia e Alaska, rispettivamente dominati rispettivamente dai vettori regionali FirstNet e GCI.
A questo punto, AT&T mantiene la leadership nel Montana e nel Vermont, ma questo non dice molto. La velocità media di download per tutti i gestori nel Montana è di soli 47,49 Mbps, quindi è facilmente oscurata dal punteggio di AT&T di 68,41 Mbps. Il Vermont se la cava anche peggio, con velocità di download medie complessive di 38,47 Mbps rispetto ai 49,02 Mbps di AT&T.
Al contrario, lo stato più lento è stato il Mississippi, con una velocità di download media complessiva di 34,05 Mbps. T-Mobile sembra offrire un vantaggio considerevole con velocità di 95,56 Mbps.
All'estremo opposto dello spettro, Minnesota, Illinois e New Jersey sono in cima alla lista per velocità di download medie complessive, che vanno da 100,83 Mbps nel Minnesota a 95,77 Mbps nel New Jersey. T-Mobile ha ottenuto il primo posto in tutti e tre, ma ha offerto le sue migliori velocità in Kansas (189,6 Mbps), Ohio (188,08 Mbps) e Illinois (172,51 Mbps), due dei quali non sono entrati nella top 10 per velocità di download medie complessive. .
Per quanto riguarda le singole città, St. Paul, Minnesota, ha avuto la velocità di download mobile media più veloce a 139,66 Mbps. Columbus, Ohio, e Plano, Texas, sono arrivate al secondo e terzo posto, con velocità rispettivamente di 137,86 Mbps e 134,98 Mbps. Tra le 100 città più popolose degli Stati Uniti, Lubbock, in Texas, è stata la più lenta, con una velocità media di download di 42,13 Mbps. Non sorprende che T-Mobile sia stato l'operatore di telefonia mobile più veloce in 86 di queste città; Verizon è uscito in vantaggio a Miami, mentre gli altri 13 erano troppo vicini per chiamare.
Gli smartphone più veloci
Questa volta, l'elenco degli smartphone più veloci ha preso una svolta interessante, con il Galaxy Z Fold 4 di Samsung in cima alla classifica, che offre una velocità di download media di 147,25 Mbps. Questo è stato seguito da Pixel 7 Pro di Google a 137,11 Mbps, seguito da iPhone 14 Pro Max e iPhone 14 Pro di Apple rispettivamente a 133,84 Mbps e 130,14 Mbps. Il Galaxy S22 Ultra di Samsung ha completato i primi cinque a 124,83 Mbps.
È in netto contrasto con il trimestre precedente, quando l'iPhone 14 Pro Max ha conquistato il primo posto con un punteggio di 147,42 Mbps. Tuttavia, mostra anche come questi numeri possano essere leggermente distorti. Il rapporto di Ookla si basa principalmente sulle metriche registrate utilizzando le sue app Speedtest, quindi i numeri sono influenzati dalla popolarità del dispositivo e dalle aspettative dei clienti.
Quando è stato pubblicato l'ultimo rapporto di Ookla, l'allineamento di iPhone 14 era l'ultimo arrivato sul blocco e, anche se hanno tutti lo stesso chipset 5G, i proprietari dei modelli di punta più costosi di iPhone 14 Pro hanno maggiori probabilità di eseguire test di velocità rispetto alle persone che hanno optato per i modelli standard di Apple. Lo stesso varrebbe per Samsung Galaxy S22 Ultra, Galaxy Z Fold 4 e Pixel 7 Pro. Non c'è motivo di credere che questi telefoni di fascia alta offrano prestazioni cellulari significativamente più veloci rispetto alle loro controparti più convenienti; sono solo quelli su cui è più probabile che le persone eseguano test di velocità.
Le notizie tecniche di oggi, curate e condensate per la tua casella di posta Iscriviti Controlla la tua casella di posta! Fornisci un indirizzo email valido per continuare. Questo indirizzo email è attualmente in archivio. Se non ricevi le newsletter, controlla la cartella della posta indesiderata. Spiacenti, si è verificato un errore durante l'iscrizione. Per favore riprova più tardi.
Raccomandazioni della redazione


RSS - Mastodon