Parliamo di...

Il Gran Premio di Cina non verrà sostituito poiché la F1 conferma il record di 23 gare per il 2023

#17Gennaio  #NewSeason 

Contenuto originale di The42
La FORMULA UNO avrà un buco di quattro settimane nel calendario di questa stagione dopo che i capi dello sport hanno confermato che il Gran Premio di Cina non sarebbe stato sostituito.
La gara di Shanghai, che avrebbe dovuto svolgersi il 16 aprile, è stata annullata il mese scorso a causa delle restrizioni per il coronavirus in corso nel paese.
Nonostante i funzionari cinesi si siano successivamente allontanati dalla loro politica zero-Covid, il round non è stato salvato, segnando la quarta stagione in cui è stato cancellato dal programma delle gare.
Annuncio pubblicitario
I dirigenti della F1 hanno valutato una serie di opzioni per riempire il posto vacante, con Portimao in Algarve considerata la principale contendente.
Chiusi in 🔒
Ma i capi dello sport hanno deciso di evitare il mal di testa logistico di dirottare in Portogallo dopo il terzo round della stagione a Melbourne, in Australia, il 2 aprile, e poi in Azerbaigian.
Si ritiene che la F1 abbia esplorato l'opportunità di anticipare di una settimana la gara di Baku, ma martedì è stato confermato che l'appuntamento del 30 aprile non sarà spostato.
La stagione inizia in Bahrain il 5 marzo - e si conclude ad Abu Dhabi il 26 novembre - e prevede un record di 23 round, uno in più rispetto allo scorso anno.
Esclusivo Sei
Analisi delle Nazioni Ottieni l'analisi esclusiva di Murray Kinsella sulla campagna del Sei Nazioni d'Irlanda questa primavera Diventa un membro
La F1 ha dichiarato in una dichiarazione: “La Formula 1 può confermare che la stagione 2023 sarà composta da 23 gare. Tutte le date delle gare esistenti sul calendario rimangono invariate.
I 10 team della griglia sveleranno le loro nuove moto il mese prossimo in vista dell'unico test pre-campionato dello sport che si svolgerà nell'arco di tre giorni in Bahrain, a partire dal 23 febbraio.


RSS - Mastodon