Parliamo di...

Donatella Versace, la nuova casa della stilista: chic ed elegante

#17Gennaio  #CosedaVip  #PrimoPiano 

Contenuto originale di Velvet Gossip
Qualche tempo fa Donatella Versace ha acquistato una costosa villa nei pressi del Lago Maggiore, precisamente a Meina, un piccolo borgo in Piemonte. La stilista, infatti, nonostante avesse già a disposizione diverse proprietà sparse in giro per il mondo, ha comunque deciso di comprare questo lussuoso immobile che copre una superfice di ben 1,5 mila metri quadri. Ma andiamo a scoprire qualche dettaglio in più.
Ricordiamo che Gianni Versace, fratello della celebre designer scomparso nel lontano 1997, in passato possedeva una magnifica dimora a Moltrasio, sul Lago di Como. Si tratta della prestigiosa villa Fontanelle che, ai tempi in cui lo stilista era ancora in vita, godeva dell’attenzione di tutto il mondo. Nella primavera del 2008, poi, la famiglia Versace ha deciso di venderla all’immobiliarista russo Arkady Novikov per un prezzo di 33 milioni di euro. E oggi, a distanza di parecchi anni e in memoria dei vecchi tempi, Donatella è tornata di nuovo sul lago, questa volta, però, vicino al Lago Maggiore.
Donatella Versace e il forte legame con il fratello Gianni
Donatella Versace nasce a Reggio Calabria il 12 maggio del 1995. Entra nel mondo della moda lavorando a fianco del fratello Gianni, il quale dopo poco tempo le affiderà la linea Versus Versace. A seguito della morte del famoso stilista, avvenuta nel 1997 per mano del serial killer tossicodipendente Andrew Cunanan, la designer prende in mano le redini della società conquistando le passerelle di tutto il mondo. La scomparsa del fratello è stata per Donatella un grande trauma. Alle pagine del The Guardian, infatti, raccontò: “Quando mio fratello è stato ucciso, ho avuto gli occhi di tutto il mondo addosso e il 99% di loro ha pensato che non avrei provato. E forse ho pensato la stessa cosa, in un primo momento. Mio fratello era il re, e tutto il mio mondo mi era caduto addosso”.
Una villa dal prezioso valore storico
La nuova dimora che Donatella Versace ha acquistato in Piemonte è conosciuta come La Verbanella. Questa apparteneva alla famiglia Mondadori dagli anni Venti e da allora, nel corso degli anni, ha ospitato moltissimi nomi illustri del mondo della cultura internazionale. Tra questi Walt Disney, Georges Simenon, Thomas Mann, Ernest Hemingway ed Eugenio Montale. Infatti, una curiosità particolarmente interessante sulla storia di questa casa è che Arnoldo Mondadori, fondatore dell’omonima casa editrice, abbia chiesto ai suoi ospiti di lasciare sulla parete sopra al camino dell’enorme salone i loro autografi.
La composizione della nuova dimora della famosa stilista
La villa di 1.400 mq è disposta su quattro piani collegati da un moderno ascensore. Composta da ben 50 stanze di cui 20 camere da letto e 12 bagni si affaccia direttamente sull’acqua. Il tutto è, poi, attorniato da un bellissimo giardino con prato all’inglese e una piscina all’aperto. Oltre a uno stagno, un accesso privato al lago, campo da calcio, casa per i custodi e cottage di 200 mq per gli ospiti. Si tratta di una gigantesca dimora storica la cui facciata esterna presenta la tonalità si un rosa cipria. La vendita, gestita da Engel & Völkers Lago Maggiore, pare sia stata conclusa con un prezzo di circa 5 milioni di euro.


RSS - Mastodon