Parliamo di...

La deputata di Bankstown Tania Mihailuk passa da Labour a One Nation

#17Gennaio 

Contenuto originale di PerthNow
L'ex deputata laburista rinnegata del NSW Tania Mihailuk ha annunciato che passerà a One Nation a poche settimane dalle elezioni del NSW.
La signora Mihailuk, membro di Bankstown, afferma che il partito laburista ha "perso la strada per gli estremisti di sinistra e la mafia degli imprenditori immobiliari".
"Chris Minns come Premier e governo laburista vedrà il NSW andare sia svegliato che al verde", ha detto la signora Mihailuk.
“Conosco la vera agenda delle persone sedute attualmente sulla panchina di Chris Minns: sono dell'estrema sinistra. Semplicemente non possiamo permetterci che i laburisti controllino entrambe le camere del parlamento”.
Martedì, ha annunciato che sta cercando la preselezione alla festa di Mark Latham per un seggio alla camera alta.
In una dichiarazione, l'ex sindaco di Bankstown ha evidenziato la posizione dei laburisti del NSW su una serie di questioni come motivo dietro la sua mossa scioccante, comprese le affermazioni secondo cui alcuni parlamentari laburisti "vogliono la legalizzazione della droga e l'insegnamento della fluidità di genere nelle scuole".
"Mi oppongo totalmente a queste politiche e farò tutto il possibile per impedire che la loro agenda passi alla Camera alta", ha affermato.
In un discorso in parlamento quando si è dimessa dal partito, la signora Mihailuk ha accusato il partito di corruzione, sostenendo che il sindaco di Canterbury-Bankstown Khal Asfour era collegato all'ex ministro corrotto Eddie Obeid.
Un rapporto del Canterbury-Bankstown Council ha rilevato che il signor Asfour non aveva alcun rapporto rilevante con Eddie Obeid o suo figlio Paul.
La signora Mihailuk ha anche affermato che One Nation è "l'unico partito" concentrato sulla crisi del costo della vita e sulle bollette energetiche, sostenendo che i principali partiti stanno creando "un'inutile campagna di paura contro il carbone e l'energia nucleare".
"Il NSW è ricco di risorse naturali, ma il Labour vuole vietare il carbone e la silvicoltura e questo manderà i prezzi dell'elettricità e il costo dei materiali da costruzione a livelli record".
L'autodefinita "cristiana orgogliosa" ha detto che la libertà di religione è stata un'altra ragione per il suo passaggio a One Nation.
“Le comunità del sud-ovest di Sydney come quelle di Bankstown hanno la più alta osservanza della fede, che si tratti di cristianesimo, buddismo o islam, ma la libertà di religione è una nozione tossica per gli hipster di sinistra dell'interno-ovest che impostano l'agenda del partito laburista sulla politica sociale”.


RSS - Mastodon