Parliamo di...

Messina Denaro, Salvini: “Io contro la pena di morte ma mi vengono pensieri…”

#17Gennaio  #Cronaca  #MatteoMessinaDenaro 

Contenuto originale di L'Occhio
Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha espresso la propria opinione dopo l’arresto del boss latitante Matteo Messina Denaro.
Il pensiero di Salvini dopo l’arresto di Matteo Messina Denaro
“Sono contro e rimango contro la pena di morte. Anche se, pensando alla cattiveria e alla brutalità di certe persone, ti vengono altri pensieri che però lasciamo nel cassetto, perché a barbarie non si risponde con barbarie“. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, parlando dell’arresto del boss Matteo Messina Denaro a Palermo.
Ha poi aggiunto, durante un comizio a Roma a sostegno di Francesco Rocca, candidato del centrodestra per la regione Lazio:
“Uno che è stato condannato all’ergastolo non solo per le stragi di Falcone e Borsellino ma anche perché riconosciuto colpevole di aver sequestrato, torturato e sciolto nell’acido un bambino, merita di marcire in galera senza più vedere la luce del sole. Sono garantista con chi merita di essere tutelato dal garantismo”.


RSS - Mastodon