Parliamo di...

Nasce Catalisi, il club d’investimento creato da builders per founders

#16Gennaio  #STARTUP  #Catalisi  #founders  #investimenti 

Contenuto originale di Startupitalia
Si chiama Catalisi, il club di investimento creato dall’imprenditore veronese Enrico Pandian, founder della scaleup Everli e sponsorizzato dal Company Builder e Startup Studio StartupGym. L’obiettivo del club è investire in startup italiane e internazionali in fasi pre-seed con un ticket medio di 150 mila euro per ogni azienda. Esclusivamente ad invito, il club è composto da altri imprenditori e professionisti con un solido background nel mondo delle startup e si propone di effettuare da 8 ai 10 investimenti annui per i prossimi anni. A differenza di un fondo di investimento, il club non ha una durata predefinita e nemmeno una struttura di gestione o iter decisionale formalizzato.
Come funziona Catalisi
“Siamo molto più simili ad un collettivo. Il club opera senza alcuna spesa di gestione perchè l’obiettivo è quello di rendere l’accesso al mercato degli investimenti in startup più democratico e inclusivo anche per chi può investire cifre minori”, spiega Pandian. Infatti, il funzionamento del club è “democratico ed autonomo, ciascun Angel può decidere se partecipare ad un investimento ed ogni opportunità è condivisa all’interno del network senza alcun vincolo o procedura”. Il club, fanno sapere, si pone l’ambizione di catalizzare le competenze, il network, il capitale di chi lavora in startup per supportare quegli imprenditori che vogliono avere un impatto positivo sull’ecosistema startup e la società in generale.
Le startup potranno scegliere se essere supportate dalle competenze interdisciplinari dei membri per velocizzare le decisioni, le operations e la go-to-market della società durante le primissime fasi di vita. Ad oggi, il club conta più di 300 investitori con una capacità di investire fino a 4.500.000 euro ogni anno.
“Vogliamo che il nostro investimento abbia più valore del solo capitale, per questo i nostri Angels sono Operators e Builders, persone che hanno costruito startup nel passato e che possono apportare valore aggiunto al team di fondatori, senza alcuna logica di ritorno economico se non quello derivante dall’investimento stesso. Per intenderci, no consulenze o advisory fees. I membri del nostro club vogliono solo investire in startup”, spiega Giuseppe Balzano di StartupGym, sponsor dell’iniziativa.
Gli obiettivi
Catalisi è un Angels Club by builders for founders, con l’obiettivo principale di supportare l’ecosistema startup, cercando di posizionare il Paese come un catalizzatore di realtà innovative e capaci di competere a livello internazionale. Sebbene in Italia il mercato del venture capital e degli investimenti in startup sia ben presidiato nelle fasi più mature, c’è ancora una sostanziale mancanza di capitale nelle fasi più embrionali. Catalisi ha un posizionamento complementare: i membri sono già parte dell’escosistema e hanno già esperienza in tutte le fasi che si troveranno ad affrontare i founders di startup.


RSS - Mastodon