Parliamo di...

Kim Kardashian incontra i detenuti in isolamento a Pelican Bay

#16Gennaio  #confinement  #pelican  #documentary 

Contenuto originale di TMZ.com
Kim Kardashian non ha rallentato i suoi sforzi quando si tratta di riforma carceraria... come evidenziato dalla sua ultima visita in una prigione in California e dai detenuti con cui si è trovata faccia a faccia durante il suo viaggio.
Una fonte con conoscenza diretta dice a TMZ ... Kim ha trascorso una giornata nella prigione statale di Pelican Bay a Crescent, in California, all'inizio di questa settimana. Ci è stato detto che il suo obiettivo era incontrare i detenuti in isolamento, parlare con loro in modo approfondito del prezzo che il blocco può avere sulla loro stabilità mentale.
Kim non era sola durante il suo viaggio, si sono uniti anche l'attore Tobey Maguire e Scott Budnick, il produttore esecutivo del franchise cinematografico "Una notte da leoni". I tre avevano una troupe televisiva al seguito e nel 2016 Budnick ha realizzato un documentario sugli adolescenti nel sistema carcerario... e ci è stato detto che è in corso un altro documentario.
Abbiamo ricevuto una foto di Kim in un ristorante vicino a Pelican Bay lo stesso giorno della sua visita... era in profonda conversazione con diverse persone mentre le telecamere giravano.
Ha anche fatto parlare alcuni locali, mentre il suo jet privato personalizzato si fermava all'aeroporto locale.
Come abbiamo riportato nel corso degli anni, Kim è appassionata di riforma carceraria, incontrando persino il presidente Trump alla Casa Bianca nel 2018 nel tentativo di fare una campagna per la sua causa e aiutare a perdonare Alice Marie Johnson. Sta anche ancora lavorando per diventare un avvocato, rivelando di recente che sta ancora studiando e sta cercando di superare l'esame di avvocato della California.
Kim ha anche aiutato la detenuta del Tennessee Cyntoia Brown a ottenere la grazia e ha svolto un ruolo enorme nel liberare detenuti come Matthew Charles e Jeffrey Stringer. In effetti, Kim e il suo team legale hanno contribuito al rilascio di 17 prigionieri nell'arco di 3 mesi.


RSS - Mastodon