Parliamo di...

I neurochirurghi stanno usando una chirurgia cerebrale non invasiva per trattare il tremore essenziale, la depressione e altre condizioni. Ecco come funziona.

#16Gennaio  #focused  #ultrasound  #treatment 

Contenuto originale di CNN.com - RSS Channel - HP Hero
CNN—
Sottoporsi a studi clinici in tutto il mondo è un intervento chirurgico al cervello che non richiede un'incisione o produce sangue, ma migliora drasticamente la vita delle persone con tremore essenziale, depressione e altro. La procedura, nota come ultrasuoni focalizzati, punta le onde sonore su parti del cervello per interrompere i circuiti cerebrali difettosi che causano sintomi.
"Gli ultrasuoni focalizzati sono una tecnologia terapeutica non invasiva", ha affermato il dott. Neal Kassell, fondatore e presidente della Focused Ultrasound Foundation. "Abbiamo detto che gli ultrasuoni focalizzati sono il suono più potente che non sentirai mai, ma un suono che un giorno potrebbe salvarti la vita."
Kassell descrive il modo in cui funziona come "analogo all'uso di una lente d'ingrandimento per focalizzare i raggi di luce su un punto e bruciare un buco in una foglia".
"Con gli ultrasuoni focalizzati, invece di utilizzare una lente ottica per focalizzare i fasci di luce", ha aggiunto, "viene utilizzata una lente acustica per focalizzare più fasci di energia ultrasonica su bersagli in profondità nel corpo con un alto grado di precisione e accuratezza, risparmiando il tessuto normale adiacente.”
La procedura è stata significativamente vantaggiosa per le persone con tremore essenziale, un disturbo neurologico che provoca tremori involontari e ritmici. Il disturbo può colpire quasi tutte le parti del corpo, ma i tremori si verificano tipicamente nelle mani, anche durante attività semplici come mangiare, bere o scrivere.
Il tremore essenziale è solitamente più prominente su un lato del corpo e può peggiorare con il movimento. È più comune nelle persone di età pari o superiore a 40 anni e, secondo uno studio del 2021, colpisce quasi 25 milioni in tutto il mondo.
Tale è stato il caso di Brenda Hric, 80 anni, che ha recentemente subito un'ecografia focalizzata presso l'Università della Virginia, un'istituzione pionieristica della procedura.
I tremori di Hric la mettevano a disagio nelle situazioni sociali perché aveva paura di rovesciare o rovesciare qualcosa, ha detto alla CNN.
Ma solo 44 secondi di onde ultrasoniche focalizzate hanno eliminato il suo tremore.
"Ho guardato la mia mano e ho potuto vedere che non si muoveva, ed è stata la prima volta che ho potuto vedere le mie dita ferme in circa 20 anni", ha detto Hric. "Penso che sia decisamente un miracolo, e ringrazio il Signore per questo."
Come funziona
L'ecografia focalizzata è una forma di neurochirurgia funzionale, il targeting di strutture precise in profondità nel cervello per modificarlo, ripristinare la funzione o, in questo caso, fermare un tumore. È un trattamento alternativo per coloro che, come Hric, non rispondono o smettono di essere influenzati dal trattamento farmacologico convenzionale, hanno detto gli esperti.
"In un senso semplicistico, puoi immaginare che ci sia un gruppo di neuroni anormali in questo bersaglio che sparano in modo incontrollabile, causando il tremore, lo scuotimento", ha detto Kassell.
La tecnologia a ultrasuoni focalizzati utilizza un trasduttore per forzare i fasci di onde sonore a convergere in un punto per aumentare la temperatura e distruggere i tessuti.
Prima di ricevere gli ultrasuoni focalizzati ad alta intensità, quelli necessari per il trattamento del tremore essenziale, i pazienti devono farsi rasare la testa poiché a volte l'aria può rimanere intrappolata nei follicoli piliferi.
Il paziente viene quindi sottoposto a risonanza magnetica e TC in modo che i medici possano utilizzare le immagini risultanti per mappare la struttura del cervello e il bersaglio.
Nella foto ci sono le scansioni del cervello di Hric. Gli ultrasuoni focalizzati hanno migliorato significativamente i tremori dell'ottantenne. Cnn
L'Insightec Exablate Neuro, una piattaforma a ultrasuoni focalizzati, indica quanti raggi devono essere utilizzati per eseguire il trattamento, quindi i neurochirurghi potrebbero eseguire ciò che il Dr. Jeff Elias chiama "colpi di prova, solo per assicurarsi che siamo concentrati proprio sul bersaglio .”
Un neurochirurgo della salute UVA che ha curato Hric, Elias è un pioniere nel trattamento dei tremori essenziali utilizzando le onde ultrasoniche. Nel 2011, ha guidato gli studi clinici fondamentali per ottenere l'approvazione normativa di questa procedura negli Stati Uniti.
"Questi (colpi di prova) sono davvero a bassa energia, ma vogliamo vedere se il nostro trattamento è esattamente dove lo vogliamo", ha detto. "Questa è la nostra occasione per avvistare il fucile."
Quattro dosi di trattamento di 11 secondi hanno migliorato significativamente il tremore di Hric. L'intera procedura è durata meno di due ore, con la maggior parte spesa per mappare il cervello e testare il bersaglio.
In precedenza, Hric aveva difficoltà a disegnare all'interno delle linee dei cerchi. Gli ultrasuoni focalizzati l'hanno aiutata a colorare all'interno delle linee.
Pro e contro
In generale, chiunque abbia una diagnosi di tremore essenziale che non risponde ai farmaci sarebbe idoneo per il trattamento con ultrasuoni focalizzati, ha affermato il dott. Nir Lipsman, scienziato presso il Sunnybrook Health Sciences Centre di Toronto e direttore dell'Harquail Center for Neuromodulation di Sunnybrook.
Le persone che non possono sottoporsi a scansioni MRI a causa della claustrofobia o della presenza di metallo all'interno del corpo non sono idonee per gli ultrasuoni focalizzati, ha affermato il dottor Noah Philip, professore di psichiatria e comportamento umano presso la Alpert Medical School della Brown University. Philip è anche responsabile della ricerca sulla salute mentale presso il VA RR&D Center for Neurorestoration and Neurotechnology.
Idealmente, i benefici degli ultrasuoni focalizzati sono permanenti, ha affermato Lipsman. "Se sei in grado di distruggere la parte del cervello responsabile del tremore, dovrebbe essere un effetto permanente", ha detto. "Tra un anno, tuttavia, alcuni di questi pazienti avranno un rimbalzo o una recidiva del loro tremore, e non sappiamo perché".
Tuttavia, un tale ritorno può verificarsi anche con il trattamento farmacologico, motivo per cui alcuni pazienti con tremore essenziale si rivolgono in primo luogo agli ultrasuoni focalizzati.
Ma alcuni pazienti hanno sperimentato i benefici cinque anni dopo essere stati sottoposti a ultrasuoni focalizzati, secondo uno studio del 2022 di Elias.
I potenziali effetti collaterali degli ultrasuoni focalizzati sono il motivo per cui le parti di mappatura e test della procedura sono così importanti. Se l'area sbagliata viene mirata o trattata eccessivamente, l'equilibrio e la stabilità di un paziente possono essere danneggiati a lungo termine.
"I rischi più comuni che incontriamo nei pazienti è un temporaneo intorpidimento o formicolio che a volte può verificarsi nel braccio trattato o nella zona delle labbra", ha detto Lipsman. "La stragrande maggioranza del tempo che va via con il tempo."
Altri rischi comuni, ma solitamente temporanei, includono una leggera instabilità in piedi dopo la procedura. Ma i medici non usano un anestetico generale né ricoverano i pazienti per questa procedura, ha aggiunto.
Cosa c'è dopo sul campo
Oggi, la tecnologia a ultrasuoni focalizzati viene utilizzata a livello globale in varie fasi, compresi gli studi clinici e l'uso normativo approvato. Ci sono più di 170 usi clinici - anche per disturbi neurodegenerativi e tumori del cervello, della mammella, del polmone, della prostata e altro ancora - e il campo è in crescita, ha detto Kassell.
"È possibile osservare l'effetto del trattamento a ultrasuoni in tempo reale mentre il trattamento viene somministrato, mentre con le radiazioni l'effetto del trattamento è invisibile mentre viene somministrato", ha affermato Kassell. "E ci vogliono settimane o mesi perché l'effetto delle radiazioni diventi evidente".
L'uso per la depressione e il disturbo ossessivo-compulsivo è sul tavolo, secondo un piccolo studio del 2020 di Lipsman e un team di ricercatori. Hanno scoperto che gli ultrasuoni focalizzati erano sicuri ed efficaci nel migliorare i sintomi per le persone con depressione maggiore e disturbo ossessivo compulsivo. Ma sono necessari ulteriori studi.
Una limitazione degli ultrasuoni focalizzati è che non il cranio di tutte le persone è uguale, ha detto Lipsman.
"La densità del cranio ha un impatto importante sulla capacità degli ultrasuoni di attraversarlo", ha aggiunto. “È raro, ma ci sono alcuni pazienti che, per quanto ci sforziamo, non riusciamo a fare una lesione efficace nel cervello. Il cranio non consente il passaggio degli ultrasuoni. Quindi questa è una limitazione tecnica della tecnologia, qualcosa su cui stiamo lavorando attivamente.
Gli ultrasuoni focalizzati non sono disponibili per tutte le condizioni, ma gli esperti hanno affermato di sperare che "il segreto meglio custodito della medicina" un giorno diventi un trattamento standard.
“La mia convinzione è che tra 10 anni”, ha affermato Kassell, “gli ultrasuoni focalizzati diventeranno una terapia tradizionale che colpisce milioni di pazienti ogni anno in tutto il mondo. Sarà ampiamente accettato.


RSS - Mastodon