HomeFonte
Skip to main content

Un nuovo caso alla Johnny Depp? Brad Pitt fa causa ad Angelina Jolie: "Danneggia la mia reputazione”

Pitt denuncia Jolie per un ammontare ancora da definirsi, per aver violato il loro patto di fiducia sul business del castello di Miraval, dove si sono sposati nel 2014
Un nuovo caso alla Johnny Depp? Brad Pitt fa causa ad Angelina Jolie: "Danneggia la mia reputazione”

Dopo il caso di diffamazione di Johnny Depp contro Amber Heard, Hollywood potrebbe assistere ad una nuova battaglia legale tra star. Brad Pitt ha infatti fatto causa alla ex moglie Angelina Jolie, accusandola di rovinare la reputazione della compagnia vinicola di Chateau Miraval che condividevano, in quanto avrebbe venduto in segreto la sua metà dell’azienda "ad uno sconosciuto", così riporta Just Jared.

Brad Pitt e Angelina Jolie non sono nuovi alle cause in tribunale: sin dal 2016, infatti, data dell’inizio della pratiche del divorzio finalizzato nel 2019, portano avanti una battaglia legale per la custodia dei figli, che non si è ancora risolta. Angelina Jolie, durante la causa, aveva menzionato la dipendenza dall’alcol dell’ex marito ed episodi violenti che a suo parere hanno coinvolto anche i figli.

Tornando a Chateau Miraval, in Provenza, si tratta di una proprietà di 35 stanze con vigne e cantine annesse, che Brad Pitt e Angelina Jolie hanno acquistato in comune, e dove si sono sposati, con una cerimonia da sogno, nel 2014. Nel possedimento, i due hanno anche avviato un business molto proficuo relativo all’attività vinicola, che Brad Pitt rivendica ora come un "suo" progetto.

Angelina Jolie has filed for divorce from Brad Pitt
Angelina Jolie e Brad Pitt ai tempi della loro unione

Quando hanno acquisito Chateau Miraval, Pitt e Jolie hanno sugellato un patto per il quale si impegnavano a non vendere i loro interessi della compagnia, divisi al 50% per ognuno, senza il totale consenso dell’altro.

La rivista People ha preso visione in esclusiva dei documenti legali della recente denuncia di Brad Pitt nei confronti di Angelina Jolie, stilata il 3 giugno 2022, e riporta che Pitt dichiara che Jolie "ha voluto infliggergli dei danni" vendendo, senza avvisi, la sua quota del business di Chateau Miraval.

Nella denuncia, il team legale di Brad Pitt sostiene che Miraval negli anni è diventato il suo progetto d’elezione, una vera e propria “passione” che è sfociata, grazie al suo impegno, "in un business multimilionario globale, oltre che uno dei produttori di vino rosé più apprezzati al mondo".

Brad Pitt, sempre come riporta People, accusa la ex moglie Angelina Jolie "di non aver contribuito in nessun modo" al successo dell’impresa vinicola di Miraval, e di aver venduto la sua quota “ad uno sconosciuto con associazioni ed intenzioni tossiche”. Nella fattispecie, Angelina Jolie ha venduto la sua parte nell’ottobre 2021 a Tenute del Mondo, compagnia che "è decisa prendere il controllo di Miraval", secondo Pitt, ed è “indirettamente controllata da Yuri Shefler, il miliardario russo che guida lo Stoli Group” (il gruppo che possiede la vodka Stolichnaya, nda).

Il team legale di Brad Pitt conclude che “Jolie ha portato avanti e concluso la vendita in segreto, tenendo di proposito Pitt all’oscuro e consapevolmente violando i diritti contrattuali di Pitt”.

Brad Pitt and Angelina Jolie: The power couple in pictures
Brad Pitt e Angelina Jolie

Brad Pitt chiede dunque con questa denuncia il risarcimento dei danni “in una quantità che verrebbe dimostrata durante il processo”, oltre all’annullamento completo della vendita che Angelina Jolie ha effettuato.

La richiesta di Brad Pitt è di intraprendere un processo di fronte ad una giuria contro la ex moglie. Le denunce nei confronti di Angelina Jolie sono per violazione del contratto implicito, violazione del quasi-contratto invocato in subordine, violazione del patto implicito di buona fede e correttezza, abuso dei diritti relativi all’Articolo 6-1 del codice civile del Lussemburgo, interferenza lesiva di relazioni contrattuali, interferenza illecita in potenziali relazioni commerciali, e violazione di fiducia costruttiva.

C’è già un precedente turbolento relativo alla causa: Angelina Jolie ha venduto all'epoca, a causa del divorzio tra lei e Brad Pitt e non senza interferenze legali, tutte le sue quote di proprietà di Quimicum, la compagnia che gestisce Miraval. Al tempo, aveva chiesto alla corte californiana di concedere comunque la vendita, nonostante le procedure legali del divorzio fossero ancora da portare a termine.

Si è concluso da poco il processo di Johnny Depp contro Amber Heard, che è diventata la battaglia legale di una coppia Hollywoodiana più seguita sui social della storia contemporanea, anche trasmessa giorno dopo giorno con speciali televisivi, e con fan sfegatati che hanno messo alla gogna mediatica Heard. Tra una ex coppia che non conosce dislivelli di fama, ed ugualmente amata da entrambe le parti, come quella di Brad Pitt e Angelina Jolie, potrebbe avvenire un processo dal fragore social che potrebbe conquistare un’attenzione mediatica mai vista prima.

Scelti per te

Trending su Mashable