PSG, Pochettino: "Le parole di Donnarumma? Sul mercato decide il club"
HomeFonte
Close menu
Chiudi
Logo gdm
Logo gdm
logo
Ciao! Disabilita l'adblock per poter navigare correttamente e seguire tutte le novità di Gianluca Di Marzio
logo
Chiudi

Data: 13/05/2022 -

PSG, Pochettino: "Le parole di Donnarumma? Sul mercato decide il club"

profile picture
profile picture
Le dichiarazioni del PSG, Mauricio Pochettino in conferenza stampa
Le dichiarazioni del PSG, Mauricio Pochettino in conferenza stampa

L'allenatore del PSG, Mauricio Pochettino ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Montpellier, valida per la 37a giornata di Ligue 1. E' stata l'occasione anche per parlare del suo futuro e di mercato, con le situazioni relative a Donnarumma-Navas e Mbappé.

 

pochettino_screen_gpo-1.jpg

 Le parole di Pochettino in conferenza stampa

“Ogni club lavora nel modo che definisce la sua strategia. Il PSG ha la propria e deve seguire quella linea. Non c'è bisogno di confrontare il PSG con altri club e penso che a fine stagione sia chiaro che, al di là del fatto che mancano ancora un paio di settimane, il club sta lavorando per lavorare per la prossima stagione. Non c'è dubbio che sia così. Sono ancora l'allenatore del PSG. Sono un allenatore e rappresento il club, come tutte le persone che lavorano in questa realtà”, così Pochettino in sala stampa. 

 

donnarumma_image_gpo.jpg

 

Sulle parole di Donnarumma: "Per prima cosa non so cosa ha detto. Dal momento che non ascolto, non so quello che dicono. È difficile perché ci sono molte sfumature in una dichiarazione. Ma in ogni caso il club prenderà le decisioni che riterrà opportune, come in passato sono state prese con l'ingaggio di Gigio e avendo Keylor e giocatori più giovani. Qui sarà il club a prendere le decisioni. E poi ognuno avrà la sua opinione. Può essere che non cambi nulla o che qualcosa cambi, è lì che sta il potere del club”.

 

L'allenatore del PSG si è poi soffermato sulla possibilità che Mbappé faccia un annuncio sul suo futuro domenica al gala di premiazione dell'UNFP: “Questa è una domanda per Kylian perché il resto di noi sarà in Qatar. Se mi aspetto qualcosa, che sia una comunicazione positiva per il PSG, ma non credo. Comunque è una domanda per lui".

 

pochettino-image-gpo.jpg

 

 

L'ex allenatore del Tottenham è poi tornato sull'eliminazione dalla Champions League: “Abbiamo perso in Coppa ai rigori in circostanze in cui c'erano giocatori coinvolti in impegni internazionali. Siamo il club che è andato più vicino a battere il Real Madrid, più del Chelsea o del Manchester City. Abbiamo avuto periodi difficili che ci hanno reso impossibile continuare la competizione. Contro il Nizza siamo stati molto meglio e abbiamo meritato di passare il turno. La cosa più importante è continuare e provarci. La cosa più importante è imparare da quando fallisci e continuare a provare. Il problema sarebbe non continuare a provarci".

 

 

Tags: Ligue 1, Psg



Newsletter

Collegati alla nostra newsletter per ricevere sempre tutte le ultime novità!