HomeFonte

Scoperta allucinante nello spazio, ci sono nuove forme di vita. È assurdo tutto ciò

Il mondo non finisce di stupire, la nuova scoperta riapre molti interrogativi sulla vita. Siamo soli nell’Universo?

scoperta nuove forme di vita
scoperta (pixaby)

Quante volte ci siamo fatti la stessa domanda. L’Universo intero così grande tra pianeti e costellazioni ha gli abitanti? La scoperta degli ultimi tempi potrebbe stravolgere la teoria. Si sono scritti interi manuali sulla questione. Tanti artisti sono ispirati a questa ipotesi per stendere canzoni e film a dismisura.

Una cosa è certa che la Terra è un pianeta abitato perché ci viviamo noi. È già da molto tempo che le basi spaziali sono state fondate nel firmamento. Siamo atterrati sulla Luna e adesso si punta il dito su Marte. Degli studi sarebbe proprio questo un probabile pianeta abitabile.

Da un po’ di tempo gli scienziati stanno sperimentando nuove domande grazie ad una ricerca che potrebbe dare qualche risposta. La Via Lattea è costituita da un numero infinito di nane rosse.  Stelle piccole, fredde e molto turbolente. Il loro nome è dovuto alla particolare colore che le riveste.

Scoperta altre forme di vita? I dubbi e le risposte della ricerca

La loro vita è molto lunga. Gli studiosi hanno capito che proprio queste stelle potrebbero darci la risposta se al mondo siamo davvero soli. Intorno alle nane rosse sono stati portati alla luce interi sistemi che contengono degli esopianeti.

scoperta nuove forme di vita
scoperta (pixaby)

L’esimio astronomo David Kidding fa parte della ricerca della Columbia University. Il professore ha una sua teoria che forse potrà deludere chi sogna di poter avere dei nuovi amici nello spazio. Per il dottor Kidding sussistono motivi per cui la vita è nata intorno al Sole e non intorno alle nane rosse.

Queste ultime purtroppo hanno un’anima “monella”. Questa situazione porta al blocco delle maree ad un tracollo atmosferico e quindi gli effetti dell’attività stellare sono distruttivi. Una seconda ragione è che il percorso di una nana rossa non offre il tempo necessario per dare vita ad una forma intelligente.

L’astronomo in breve asserisce che il Sole è una Nana gialla e fornisce la situazione ideale per lo sviluppo della vita. Le ipotesi del professore sono state tutte visionate e accertate anche se manca una vera e propria evidenza scientifica.

LEGGI ANCHE–>Incredibile scoperta: uno squalo del genere non si era mai visto prima – FOTO

LEGGI ANCHE –> Incredibile scoperta archeologica in Italia: emergono due teschi medievali

Le stelle fredde sono troppo lontano da noi è una risposta vera e propria e anche difficile da dare. Per ora non ci rimane che sognare e sperare che qualche forma di vita intelligente si faccia avanti da sola… Ma seriamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.