HomeFonte

Motori

Ultim'ora

Biden: "La sparatoria in Illinois ci insegna che nulla è scontato"

ID Aero, il ritorno alla berlina firmata Volkswagen

ID Aero, il ritorno alla berlina firmata Volkswagen
Il nuovo prototipo dell’elegante modello elettrico della famiglia ID. è stato sviluppato ad hoc per il segmento medio-alto della Cina
1 minuti di lettura

ROMA – Dopo citycar, Suv e van tocca alla prima berlina a tre volumi. Volkswagen presegue il suo percorso di elettrificazione della gamma e sta per togliere il velo sul prototipo della nuova ID. Aero, vettura studiata ad hoc per il fiorente  mercato automobilistico cinese. Dopo aver diffuso i primi sketch  del design, tra pochi giorni, il prossimo lunedì 27 giugno, la casa di Wolfsburg rivelerà la nuova concept car caratterizzata da un’elevata aerodinamica, un design elegante e un abbondante spazio. Il prototipo anticipa quella che sarà la futura versione di produzione della ID. Aero con cui la Volkswagen intende ampliare la sua famiglia elettrica ID. con un modello inserito nel segmento delle vetture di classe medio-alta velocizzando la sua offensiva elettrica nell’ambito della strategia denominata “Accelerate”. Come tutti i modelli della gamma ID., la nuova elegante berlina a tre volumi è stata sviluppata sulla piattaforma modulare elettrica Meb e anche sotto il profilo stilistico segue l’innovativo linguaggio formale di questa serie elettrica.

 

Il design esterno della ID. Aero a quattro porte è fluido e dettagliato e nello studio di pre-produzione spiccano particolari come il frontale e il tetto aerodinamici, dettagli che contribuiscono alla riduzione dei consumi incrementando l’autonomia. Dal punto di vista commerciale, la vendita sul mercato cinese della versione di serie della ID. Aero è in programma nella seconda metà del prossimo anno, mentre per la versione dedicata ai mercati nordamericano ed europeo Volkswagen non ha ancora precisato in che periodo del 2023 sarà lanciata. La casa tedesca ha però specificato che per la produzione della ID. Aero per i mercati europeo e nordamericano si avvarrà del suo stabilimento di Emden, in Bassa Sassonia. L’anteprima mondiale digitale dello studio di pre-produzione che rivelerà i vari dettagli è prevista le ore 14 del 27 giugno.