HomeFonte

Sguardo ringiovanito e disteso e palpebre meno cadenti e più sgonfie grazie all’ombretto di questo bellissimo colore che rinvigorisce

Il trucco è fondamentale per dare luce e freschezza al nostro viso. Spesso, però, non abbiamo voglia di truccarci oppure non ne abbiamo il tempo. In realtà, basterebbe dedicare anche solo 5 minuti alla cura del nostro viso per tirare subito fuori la versione migliore di noi stessi.

Nella cura di noi stessi, hanno un grandissimo peso i capelli. Ad esempio, a 50 anni dovremmo scegliere il colore di capelli perfetto per eliminare subito 10 anni dal nostro viso. Si tratta di piccole accortezze, che, però, possono bastare per farci apparire al meglio della nostra forma.

Il segreto per valorizzare il nostro sguardo

In tutto questo discorso, il trucco ha un valore molto importante. Infatti, se usato nella maniera giusta, il make up può aiutarci a mascherare qualche piccolo inestetismo causato dall’età. Potremo addirittura coprire le classiche macchie della pelle, utilizzando solo 2 cosmetici facilissimi da applicare.

Indubbiamente, però, una delle parti più segnate dal tempo che passa è quella degli occhi. Rughe intorno agli occhi, palpebre cadenti e che si gonfiano e occhiaie creano un perfetto mix che potrebbe invecchiare il nostro sguardo.

Possiamo migliorare questa situazione semplicemente scegliendo l’ombretto giusto. Spesso trascuriamo questo cosmetico che, in realtà, potrebbe diventare il nostro vero asso nella manica. Scopriamo quali sono i colori migliori per ringiovanire istantaneamente il nostro sguardo.

Sguardo ringiovanito e disteso e palpebre meno cadenti e più sgonfie grazie all’ombretto di questo bellissimo colore che rinvigorisce

Gli esperti del settore non hanno alcun dubbio. I colori migliori per dare profondità allo sguardo sono il viola e il rosa, con le loro gradazioni e sfumature. Gli ombretti di questo colore, infatti, solo l’ideale per chi ha le palpebre gonfie, ma anche per chi le ha molli e cadenti.

Per applicarli, dovremo semplicemente creare una base sulla palpebra superiore, stendendo un velo di correttore per uniformare la superficie. Per farlo, utilizzeremo semplicemente i polpastrelli: grazie al calore delle dita, infatti, riusciremo a stendere meglio il prodotto.

A questo punto, potremo utilizzare l’ombretto viola. Dovremo creare una linea che tende verso l’alto, partendo dalla rima inferiore dell’occhio e salendo di poco, verso la fine del sopracciglio. Stenderemo, poi, l’ombretto su tutta la palpebra mobile, fino al puntino lacrimale superiore. In questo modo avremo già creato una profondità nel nostro sguardo.

Ecco come rendere il trucco estremamente naturale

Infine, dovremo sfumare il trucco verso l’alto, con un ombretto rosa. In questo modo renderemo il tutto più naturale. Avremo uno sguardo ringiovanito e disteso, con palpebre meno cadenti in modo molto semplice e veloce. Concluderemo con una passata intensa di mascara e il trucco sarà terminato.

Lettura consigliata

Ecco come dimagrire e perdere peso su pancia e cosce anche senza fare sport e senza dieta seguendo 3 consigli utilissimi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te