HomeFonte

Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il Pixel 6a di Google trae molta influenza dai dispositivi Pixel 6, non solo in termini di design, ma anche di chipset. Tuttavia, prende anche spunto dai Pixel 5 e 5a 5G. In sostanza, riteniamo che si tratti di una miscela di Pixel 6 e Pixel 5.

Abbiamo analizzato il confronto tra il Pixel 6a e il Pixel 6 Pro in un articolo separato, ma qui ci concentriamo sul confronto con il Pixel 5 e il Pixel 5a 5G.

squirrel_widget_6165176

Design

  • Pixel 6a: 152,2 x 71,8. x 8,7 mm (tbc), IP67
  • Pixel 5a 5G: 154,9 x 73,7 x 7,6 mm, 185 g, IP67
  • Pixel 5: 144,7 x 70,4 x 8 mm, 151 g, IP68

Mentre i Google Pixel 5 e 5a 5G sono molto simili nel design, il Pixel 6a è radicalmente diverso. Seguendo le orme del Pixel 6 e del Pixel 6 Pro, il Pixel 6a ha un design bicolore con un alloggiamento della fotocamera sul retro che si estende per tutta la larghezza del dispositivo. Si tratta di un design fresco e accattivante, che conferisce un aspetto unico rispetto alla maggior parte dei dispositivi di fascia media in circolazione.

Sulla parte anteriore si trova un display piatto con una fotocamera a fori perforati centrata nella parte superiore. Il corpo è in materiale composito sul retro, anche se presenta un'anima in lega, ed è classificato IP67 per la resistenza all'acqua e alla polvere.

Il Google Pixel 5 e il Pixel 5a 5G hanno entrambi un alloggiamento quadrato per la fotocamera nell'angolo superiore sinistro del retro. Si tratta di un design molto più sobrio rispetto al Pixel 6a, che alcuni potrebbero apprezzare, e anche se non ci sono molte emozioni, il 5a 5G ha un corpo unibody in metallo. Anche le opzioni di colore sono più serie rispetto al Pixel 6a, con il solo nero per il 5a e il nero e il grigio per il Pixel 5. Il Pixel 6a invece ha una doppia tonalità, come abbiamo detto, e un bel colore verde.

Sulla parte anteriore del Pixel 5 e del Pixel 5a 5G si trova una fotocamera con foro nell'angolo in alto a sinistra.

Il Pixel 6a ha un sensore di impronte digitali all'interno del display, mentre il Pixel 5 e il Pixel 5a 5G hanno un sensore di impronte digitali fisico sul retro. Il Pixel 5a 5G è classificato IP67 come il Pixel 6a, mentre il Pixel 5 è classificato IP68.

Display

  • Pixel 6a: 6,1 pollici, OLED, Full HD+, 60Hz
  • Pixel 5a 5G: 6,34 pollici, OLED, Full HD+, 60Hz
  • Pixel 5: 6 pollici, OLED flessibile, 90Hz

Il Google Pixel 6a è dotato di un display OLED da 6,1 pollici con una risoluzione Full HD+ a 2400 x 1080. Il risultato è una densità di pixel di 429ppi. Ha una frequenza di aggiornamento standard di 60 Hz e un rapporto d'aspetto 20:9.

Il Pixel 5 ha un display OLED flessibile da 6 pollici, che offre anch'esso una risoluzione Full HD+, con una densità di pixel di 432ppi. Ha un rapporto d'aspetto di 19,5:9 ma offre una frequenza di aggiornamento di 90Hz, che lo rende un po' più fluido rispetto al Pixel 6a, anche se non si noterebbe se non si avessero i dispositivi uno accanto all'altro.

Il Pixel 5a 5G ha il display più grande tra i dispositivi messi a confronto, con uno schermo da 6,34 pollici, anch'esso OLED e con risoluzione Full HD+. Ha una risoluzione di 413ppi e un rapporto d'aspetto 20:9. Come il Pixel 6a, anch'esso ha una frequenza di aggiornamento standard di 60Hz.

Tutti e tre i dispositivi offrono il supporto per l'HDR e dispongono di un display sempre acceso. Il Pixel 6a, tuttavia, dispone di funzioni aggiuntive, tra le quali At a glance, una modalità ad alta luminosità e Now Playing. Il 5a 5G ha la funzione Now Playing ma nessuna delle altre e il Pixel 5 non ne offre nessuna.

Hardware e specifiche

  • Pixel 6a: Tensor, 6 GB di RAM, 128 GB di memoria, 4410 mAh, 5G
  • Pixel 5a 5G: Snapdragon 765G, 6GB RAM, 128GB storage, 4680mAh, 5G
  • Pixel 5: Snapdragon 765G, 8 GB di RAM, 128 GB di memoria, 4080 mAh, 5G, ricarica wireless

Il Google Pixel 6a utilizza il chip Tensor costruito internamente da Google con coprocessore di sicurezza M2. È lo stesso chipset che equipaggia i Pixel 6 e 6 Pro, quindi la potenza è abbondante. A bordo ci sono anche 6 GB di RAM e 128 GB di memoria.

Il Pixel 5a 5G e il Pixel 5 montano entrambi il processore Snapdragon 765G con grafica Adreno 620. Entrambi hanno un modulo di sicurezza Titan M a bordo. Il Pixel 5a 5G ha 6 GB di RAM e 128 GB di memoria come il Pixel 6a, mentre il Pixel 5 ha 8 GB di RAM e 128 GB di memoria.

Tutti e tre i modelli sono compatibili con il 5G.

In termini di capacità della batteria, il Google Pixel 6a ha una batteria da 4410 mAh, mentre il Pixel 5a 5G ha una batteria da 4680 mAh e il Pixel 5 ha una batteria da 4080 mAh. Il Pixel 5a 5G offre fino a 48 ore con Extreme Battery Saver, mentre il Pixel 6a raddoppia a 72 ore.

Il Pixel 5a 5G e il Pixel 5 supportano entrambi la ricarica rapida e il Pixel 5 dispone anche di ricarica wireless e ricarica wireless inversa. Il Pixel 6a supporta la ricarica rapida, ma non è chiaro a quale velocità, e non è previsto il supporto alla ricarica wireless.

squirrel_widget_2709572

Fotocamere

  • Pixel 6a: Doppia posteriore (12,2MP + 12MP), 8MP
  • Pixel 5a 5G: doppia fotocamera posteriore (12MP + 16MP), 8MP
  • Pixel 5: doppia fotocamera posteriore (12MP + 16MP), 8MP

Tutti e tre i dispositivi messi a confronto hanno una doppia fotocamera posteriore e hanno lo stesso sensore principale da 12,2 megapixel con apertura f/1,7 e pixel da 1,4µm. Il sensore principale è dotato di autofocus con rilevamento di fase a doppio pixel e sono presenti anche la stabilizzazione ottica e la stabilizzazione elettrica dell'immagine.

Su tutti e tre i modelli è presente anche un sensore ultragrandangolare, che però differisce per la risoluzione. I Pixel 5 e 5a 5G hanno un sensore da 16 megapixel con apertura f/2.2, campo visivo di 117 gradi e pixel da 1.0µm. Il Pixel 6a, invece, ha un sensore da 12 megapixel con apertura f/2,2, campo visivo di 114 gradi e pixel da 1,25 µm. Offre anche la correzione dell'obiettivo, cosa che il Pixel 5 e il 5a 5G non fanno.

In termini di altre funzioni, il Pixel 6a ne aggiunge un paio rispetto al Pixel 5 e al 5a 5G. Tutti i modelli hanno Night Sight, Top Shot, Portrait Mode, Super Res Zoom, Cinematic Pan e Portrait Light, solo per citarne alcune. Il 6a ha però la Gomma magica, che è molto bella, e ci sono anche Sblocco viso, Bilanciamento manuale del bianco e Tono reale, oltre a Panorama, per cui il 6a offre un po' di divertimento in più.

Sul fronte, tutti e tre i modelli hanno un sensore da 8 megapixel con apertura f/2.0, messa a fuoco fissa e pixel da 1,1 µm.

Conclusione

Il Google Pixel 6a offre un design più interessante rispetto ai dispositivi Pixel 5 e 5a 5G, oltre a un processore più recente e ad alcune caratteristiche extra per quanto riguarda il display e la fotocamera.

Probabilmente sarà difficile trovare il Pixel 5 ora, e il Pixel 5a 5G è disponibile solo negli Stati Uniti e in Giappone, quindi è limitato. Il Pixel 6a potrebbe non essere ancora uscito, ma sembra che sarà l'opzione migliore tra questi dispositivi.

Ci sono alcuni compromessi rispetto al Pixel 5, come la ricarica wireless, e il Pixel 6a ha uno schermo più piccolo e una batteria più piccola rispetto al Pixel 5a 5G, ma nel complesso è il vincitore assoluto.

Per saperne di più su questa storia

Questo articolo è stato scritto tenendo conto non solo delle schede tecniche, ma anche della nostra esperienza e della nostra conoscenza del mercato.

In questo caso, non abbiamo visto il Pixel 5a 5G o il Pixel 6a in carne e ossa, ma abbiamo recensito il Pixel 5 nella sua interezza e quindi stiamo attingendo alla nostra esperienza su quel dispositivo, oltre che alle informazioni di dominio pubblico sugli altri due.

L'idea è quella di evidenziare le differenze tra i modelli e spiegare perché sono importanti per aiutarvi a prendere una decisione informata, sia che stiate facendo un upgrade, sia che stiate scegliendo tra i due modelli, sia che siate semplicemente interessati.

Scritto da Britta O'Boyle.