HomeFonte

Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Avete un PC da gioco nuovo di zecca o siete riusciti ad accaparrarvi una nuova scheda grafica, ma sapete come sfruttarlo al meglio?

Per impostazione predefinita, la vostra macchina da gioco potrebbe non fornire le prestazioni che vi aspettate.

Oltre all'installazione dei driver grafici più recenti, ci sono alcuni accorgimenti sorprendentemente semplici che si possono adottare per migliorare i fotogrammi al secondo nel gioco e le prestazioni complessive.

Seguite questa guida per ottenere alcuni semplici suggerimenti sulle impostazioni che potete modificare all'interno di Windows 10 e dei relativi software per ottimizzare le prestazioni e ottenere un buon incremento.

1. Attivare la modalità Gioco

La modalità Gioco di Windows è una delle cose più semplici da fare per migliorare le impostazioni. Comunicare a Windows che siete giocatori e fare in modo che il sistema operativo ottimizzi le prestazioni per voi è un'altra cosa.

Per questa impostazione è necessaria l'ultima versione di Windows 10 (o Windows 11), ma a parte questo, è semplicissimo attivare la Modalità gioco.

Per attivare la modalità Gioco, procedere come segue:

  • Premete il pulsante Start sulla tastiera e digitate Gioco.
  • Fare clic su Impostazioni modalità gioco quando appare nella parte superiore del menu Start.
  • Fare clic sul pulsante per attivare la modalità Gioco

Facile.

2. Attivare la schedulazione accelerata via hardware della GPU

Con l'attrezzatura giusta (cioè una nuova GPU e Windows 10/11) è possibile attivare la schedulazione accelerata via hardware della GPU per ridurre la latenza e migliorare le prestazioni. Questa funzione è supportata sia dalle GPU AMD che da quelle Nvidia e offre un altro modo per aumentare le prestazioni.

La regolazione delle impostazioni è composta da due parti, ma è facile da eseguire. In questo caso, stiamo usando la grafica Nvidia, ma sono disponibili passi simili per AMD:

  • Premete il pulsante Start e cercate Impostazioni grafiche.
  • Quindi fare clic per attivare la Pianificazione GPU con accelerazione hardware.
  • Scorrere verso il basso e visualizzare le impostazioni per la "preferenza delle prestazioni grafiche", da qui è possibile scegliere l'applicazione per impostare la preferenza. Per Nvidia, si tratta del pannello di controllo Nvidia. È possibile selezionarla come app per il desktop o per il Microsoft Store tramite il menu a tendina.
  • Fare clic sull'applicazione, fare clic su Opzioni e selezionare Prestazioni elevate.
  • Ripetere l'operazione per tutti i giochi per i quali si desidera ottenere le massime prestazioni.
Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 3

3. Modificare le impostazioni di alimentazione

Windows cerca naturalmente di ridurre al minimo il consumo di energia, sia che si giochi su un desktop che su un potente portatile da gioco. Questo è ovviamente utile se si desidera ridurre le bollette energetiche, ma potrebbe impedirvi di ottenere il massimo degli FPS e di godere appieno della vostra macchina da gioco.

Tuttavia, è abbastanza facile da regolare:

  • Premete il pulsante Start e digitate Alimentazione
  • Fare clic su Impostazioni di alimentazione e sospensione
  • Sul lato destro della finestra che si apre, fare clic su Impostazioni di alimentazione aggiuntive
  • Da qui selezionare Prestazioni elevate o Prestazioni massime per assicurarsi di avere energia sufficiente per il gioco.
Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 4

4. Attivare G-Sync

Se si dispone di un monitor da gioco compatibile con G-Sync, è opportuno verificare che G-Sync sia impostato correttamente. Anche se questo non comporta necessariamente un aumento delle prestazioni, migliorerà l'esperienza complessiva offrendo immagini più fluide e piacevoli.

Per farlo, fate clic con il tasto destro del mouse sul desktop, aprite il Pannello di controllo Nvidia e trovate "Setup G-Sync" nel menu a sinistra. Da qui è possibile scegliere di attivare G-Sync, se non è già abilitato.

Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 6

5. Assicurarsi di utilizzare la giusta frequenza di aggiornamento

Se state cercando di massimizzare gli FPS, è probabile che abbiate un buon monitor da gioco con una velocità di aggiornamento elevata. Ma il semplice collegamento di uno di questi monitor non è sufficiente a garantire le migliori prestazioni.

Windows non utilizza sempre di default la frequenza di aggiornamento massima. Si tratta quindi di un'altra impostazione da modificare manualmente.

Esistono due modi per farlo: il primo è attraverso le impostazioni di visualizzazione di Windows:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop e fare clic su impostazioni di visualizzazione.
  • Scorrere verso il basso fino a visualizzare "Impostazioni avanzate dello schermo".
  • Scorrere fino alla frequenza di aggiornamento e fare clic sul menu a tendina. Da qui selezionare la frequenza di aggiornamento massima del monitor.

In alternativa, utilizzare il Pannello di controllo di Nvidia:

  • Fare clic con il tasto destro del mouse sul desktop e fare clic sul pannello di controllo Nvidia.
  • Alla voce "display" trovare l'opzione "modifica risoluzione".
  • Da qui fare clic sul menu a tendina della frequenza di aggiornamento e selezionare l'impostazione più alta possibile.
Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 5

6. Attivare la modalità Ultra-Low Latency

Per ottenere le migliori prestazioni, i giochi a cui si sta giocando devono supportare Nvidia Reflex, ma è anche possibile potenziare il sistema e ridurre la latenza con la modalità Ultra-Low Latency di Nvidia.

Questa impostazione è accessibile dal Pannello di controllo Nvidia:

  • Fare clic con il tasto destro del mouse sul desktop e fare clic su Pannello di controllo Nvidia.
  • A sinistra, navigare fino a gestire le impostazioni 3D
  • Scorrere le impostazioni globali e trovare "Modalità bassa latenza", quindi selezionare Ultra dal menu a tendina

Già che ci siete, vi conviene anche dire al pannello di controllo di preferire le prestazioni massime. Scorrete un po' più in basso e trovate "modalità di gestione dell'energia" e selezionate "preferisci le prestazioni massime" dal menu a tendina.

Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 7

7. Ottimizzate i giochi con GeForce Experience

Se si utilizza una scheda grafica Nvidia, vale la pena scaricare GeForce Experience se non è già installata.

Questo strumento non solo consente di scaricare facilmente i driver e di acquisire filmati di gioco con Nvidia Shadowplay e Ansel, ma permette anche di ottimizzare le prestazioni in vari modi.

Aprendo GeForce experience si ha la possibilità di eseguire una scansione del sistema alla ricerca di giochi, quindi è sufficiente fare clic su per ottimizzare tutti i giochi. È possibile accedere a queste impostazioni anche facendo clic sull'ingranaggio e poi su Ottimizza automaticamente i giochi appena aggiunti.

Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 8

8. Caratteristiche sperimentali e messa a punto

All'interno di Nvidia GeForce Experience, fate clic sull'ingranaggio delle impostazioni e sulle impostazioni generali. Lì troverete l'opzione "Abilita funzionalità sperimentali". Spuntatela e potrete accedere alle varie impostazioni premendo ALT+Z.

Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 9

Con l'opzione di sovrapposizione, troverete un pulsante a destra con la dicitura "prestazioni", cliccando sul quale avrete accesso a una barra laterale con varie impostazioni di monitoraggio delle prestazioni.

Circa a metà strada si trova anche l'impostazione "Abilita la regolazione automatica". Selezionando questa opzione, Nvidia GeForce Experience consente di overcloccare automaticamente la scheda grafica per ottenere prestazioni ancora più elevate con un paio di clic. Fate clic per attivarla, accettate l'avviso e attendete i risultati della scansione.

Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 12

Un'altra opzione è quella di visualizzare sullo schermo un overlay delle prestazioni con le impostazioni di base, avanzate o di latenza. In questo modo potrete vedere i frutti dei vostri sforzi nel selezionare tutti i diversi pulsanti per regolare le impostazioni.

La parte di monitoraggio delle prestazioni relativa alla latenza è più utile quando si utilizza Nvidia Reflex, ma quelle di base e avanzate sono utili per tenere sotto controllo il sistema mentre si gioca, per assicurarsi di ottenere gli FPS desiderati.

Pocket-lintSemplici consigli per ottenere più FPS e prestazioni migliori sul tuo PC da gioco foto 11

9. Attivare DLSS e Nvidia Reflex

Ci sono un paio di impostazioni extra che si possono attivare in particolari giochi. Queste includono Nvidia Reflex, progettato per ridurre al minimo la latenza, e DLSS, che utilizza l'intelligenza artificiale per migliorare gli FPS in modo intelligente.

Purtroppo, al momento solo alcunigiochi supportano queste impostazioni, ma il numero aumenta regolarmente.

Date un'occhiata a queste brillanti offerte sui portatili Nvidia RTX serie 30

IlDeep Learning Super Sampling (detto anche DLSS) è la più utile di queste due impostazioni quando si tratta di migliorare gli FPS. Questa impostazione riduce la pressione sulla scheda grafica utilizzando l'intelligenza artificiale per aiutare l'upscaling dell'immagine, il che significa che la scheda grafica può renderizzare inizialmente un'immagine di bassa qualità.

È come se si eseguisse il gioco a 1080p anziché a 4K, anche se si dispone di uno schermo a 4K, ma si utilizzasse il DLSS per scalare l'immagine a 4K, in modo da vedere ancora un'immagine a 4K ma con i fotogrammi al secondo che si otterrebbero con 1080p. O almeno quasi.

Se il gioco lo supporta, le impostazioni DLSS di solito includono le modalità performance, balanced e quality. La qualità offre l'immagine più bella, mentre le prestazioni offrono il massimo degli FPS ma potrebbero non essere altrettanto belle.

Nvidia ha migliorato il DLSS di recente e lavora costantemente per renderlo ancora migliore e per aiutare gli sviluppatori a estenderlo a un numero maggiore di giochi.

10. Attivare AMD FidelityFX Super Resolution

Se non possedete una scheda grafica Nvidia ma utilizzate AMD, non c'è problema. AMD ha un sistema chiamato AMD FidelityFX Super Resolution. Questo sistema è simile al deep learning super sampling (DLSS) di Nvidia ed è supportato da alcuni giochi.

L'elenco dei giochi supportati è disponibile qui e l'elenco è in continuo aumento.

Tistio on UnsplashSuggerimenti semplici per ottenere più FPS e migliori prestazioni sul tuo PC da gioco foto 13

11. Pulire il PC

Se non riuscite a ottenere l'aumento delle prestazioni che meritate e la vostra macchina da gioco assomiglia a quella raffigurata qui sopra, forse è il caso di dare una ripulita.

Se il PC si surriscalda troppo, è possibile che la scheda grafica e la CPU stiano subendo un throttling termico. Ciò significa che stanno riducendo in modo intelligente l'utilizzo di energia per evitare che i componenti si rompano. Di conseguenza, si potrebbero ottenere meno FPS. Un modo per ovviare a questo problema è semplicemente pulire il PC. Se non si effettua la manutenzione, qualcosa di semplice come l'accumulo di polvere e sporcizia sulle prese d'aria potrebbe rovinare il divertimento.

Rimuovete le coperture antipolvere o i pannelli in rete dal case e dategli una pulita. Procuratevi dell'aria compressa e soffiatela attraverso le ventole.

Se il vostro PC ha qualche anno, potreste anche considerare di sostituire la pasta termica del radiatore della CPU e forse anche di fare lo stesso con la scheda grafica. Si tratta di modi relativamente poco costosi per migliorare le prestazioni senza spendere cifre importanti per l'aggiornamento dei componenti.

Scritto da Adrian Willings.