HomeFonte

Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il keynote di apertura del Google I/O 2022 ci ha regalato una serie di annunci importanti, ma è stata la presentazione conclusiva a entusiasmare molte persone: un prototipo di occhiali per la traduzione in tempo reale AR.

L'idea alla base degli occhiali è che si possono indossare e sfruttare la traduzione di Google. Tutti abbiamo sperimentato Google Translate, ma Google è in missione per renderlo vivo, istantaneo e in grado di guidare le conversazioni tra le persone.

La dimostrazione ha mostrato un prototipo di occhiali in grado di utilizzare l'AR per aggiungere sottotitoli nel campo visivo dell'utente, in modo da poter leggere mentre qualcuno ci parla, così da sapere immediatamente cosa sta dicendo, indipendentemente dalla lingua che parla.

"Una specie di sottotitoli per il mondo", dice Max Spear, product manager, parlando nel video introduttivo.

L'esempio è quello di una madre e di un figlio, la madre che parla in mandarino e il figlio in inglese, e immediatamente la barriera linguistica viene meno, possono comunicare senza problemi.

Questo prodotto si basa sul lavoro che Google ha svolto nella traduzione e nella trascrizione dal vivo, consentendo al testo scritto di derivare dal linguaggio parlato, anziché limitarsi a tradurre il linguaggio scritto.

Le opportunità offerte da un prodotto di questo tipo non vanno solo a vantaggio di chi parla lingue diverse, ma possono essere di aiuto anche a chi è sordo o ipoudente, utilizzando ancora una volta la tecnologia per eliminare un'enorme barriera.

In passato gli occhiali AR sono stati oggetto di scherno. L'accoglienza è stata piuttosto scarsa, con preoccupazioni sulla privacy e domande sulla necessità di un flusso costante di informazioni, ma con un caso d'uso come la traduzione dal vivo, possiamo tutti vedere i vantaggi immediati che un dispositivo del genere porterebbe.

Come dice Google, questo è solo un prototipo, ma speriamo che questo sia un set di occhiali AR che arrivi nel mondo reale.

Per vederli in azione, cliccate sul video qui sopra.

Scritto da Chris Hall.