HomeFonte

LIVE – Giro d’Italia 2022, ottava tappa Napoli-Napoli: aggiornamenti in DIRETTA

Giro d'Italia - Foto diegobarbeano CC BY 2.0

La diretta scritta dell’ottava tappa del Giro d’Italia 2022, che continua oggi con la frazione di 153 chilometri che vede partenza e arrivo a Napoli. Una giornata che celebra Procida, capitale italiana della cultura e punto focale della corsa di oggi con una salita breve ma impegnativa a caratterizzare il circuito che dovranno affrontare i corridori. Una tappa da prendere con le molle, alla vigilia di una giornata che si preannuncia molto importante sul Blockhaus. Sportface vi racconterà la tappa fin dai primi metri con il live testuale, per non farvi perdere assolutamente nulla.

Segui il LIVE a partire dalle 13:40

OTTAVA TAPPA: PERCORSO E ALTIMETRIA

ORARI, TV E DIRETTA STREAMING OTTAVA TAPPA

GIRO 2022: IL CALENDARIO COMPLETO


AGGIORNA LA DIRETTA

CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA

L’ORDINE DI ARRIVO DELLA TAPPA

THOMAS DE GENDT VINCE A NAPOLI! Clamoroso il belga, che beffa Gabburo! Terzo Arcas, quinto Girmay davanti a Schmid e Van der Poel

17.14 – Ultimo chilometro! Van der Poel e Girmay probabilmente beffati per pochi metri! Gabburo può provarci!

17.13 – Ultimi 2000 metri! Meno di dieci secondi da recuperare, De Gendt ormai è stremato!

17.08 – Attenzione perchè Shmid allunga e porta tutti a 20″ dai battistrada!

17.07 – Allungo in maglia rosa di Kamna, che viene seguito dalla maglia rosa Lopez: il tedesco ci prova ma lo spagnolo risponde e rimanda tutto a domani

17.00 – Undici chilometri all’arrivo, sensazionale lavoro di De Gendt in favore di Vanhoucke. L’Italia spera in Gabburo per interrompere il digiuno di vittorie. Il gruppetto Van der Poel resta a 40″ e ormai sembra quasi impossibile un rientro

16.56 – Siamo all’interno degli ultimi 15 km, ancora 36″ di vantaggio per De Gendt, Arcas, Gaburro e Vanhoucke che potrebbero davvero ormai giocarsi la tappa

16.53 – Intanto nel gruppo maglia rosa gli uomini di Lopez tornano a tirare per difendere la maglia: missione che dovrebbe riuscire, al momento Martin ha circa 3’30” di vantaggio a fronte degli oltre quattro minuti di ritardo in classifica generale dove comunque il francese torna in corsa alla vigilia del Blockhaus.

16.46 – La situazione a 22 km dal traguardo: De Gendt, Vanhoucke, Gabburo e Arcas hanno 34″ su Van der Poel, Girmay, Schmid, Poels e Martin. Gruppetto Ulissi a 55″, gruppo maglia rosa a 4’23”

16.43 – Si forma un quintetto all’inseguimento dei primi quattro: Van der Poel, Girmay, Poels, Schmid e Martin, che collabora anche sognando la maglia rosa!

16.40 – Sono sempre Girmay, Van der Poel e Schmid a provarci, ma serve un accordo che per ora manca

16.38 – Preziosissimo il lavoro di De Gendt per Vanhoucke, i quattro in testa tornano a oltre 30″ di vantaggio: Van der Poel, Girmay e Ulissi insieme ad altri otto rischiano di rimanere beffati!

16.35 – Ultimi 29 km tutti da vivere, anche perchè Martin è ormai quasi maglia rosa virtuale

16.33 – Meglio anche Ulissi adesso, presente nel gruppetto Van der Poel a circa 15″ dai battistrada dove ha perso contatto sull’ultimo passaggio del Monte di Procida Ravanelli.

16.28 – De Gendt lavora per Vanhoucke, Van der Poel accelera dietro per cercare di recuperare. Gruppo maglia rosa a 3’40”

16.26 – Ultimo passaggio sul Monte Procida, in testa sono in cinque: Davide Gabburo, Jorge Arcas, Thomas De Gendt, Simone Ravanelli e Harm Vanhoucke. Gruppetto Van der Poel a una trentina di secondi

16.19 – Un gruppetto prova ad anticipare Van der Poel e gli altri favoriti, ma manca ancora l’ultimo passaggio sul Monte di Procida

16.14 – Girmay e Schmid tra i primi a reagire, torna sotto anche Martin mentre Ulissi sembra più indietro

16.12 – Attacca Van der Poel! A 46 km dal traguardo l’olandese prova a salutare la compagnia! Accelerazione impressionante del corridore della Alpecin Fenix!

16.05 – Situazione che si è stabilizzata da diversi chilometri, ma stiamo per entrare negli ultimi 50 km dove si deciderà la frazione di oggi

15.52 – Per la prima volta da inizio tappa il vantaggio della fuga tocca i tre minuti, mancano meno di 60 km dal termine

15.42 – Davvero tortuoso il circuito di Procida, con strade strette e pianura praticamente assente. Ritmo sempre sostenuto in testa alla corsa, tutti ovviamente pensano a come sfidare Van der Poel

15.38 – Foratura per Castroviejo, che comunque non dovrebbe avere grossi problemi per rientrare in gruppo

15.28 – Mancano 75 km all’arrivo, ancora 2’24” il vantaggio della fuga che è stabile da ormai diversi chilometri

15.19 – Da segnalare Caleb Ewan e Mark Cavendish in coda al gruppo maglia rosa: segnali non incoraggianti per i due velocisti

15.08 – Sutterlin sembra aver dato il suo apporto alla fuga e si lascia raggiungere dal gruppo, restano quindi 20 corridori in testa

15.05 – Primo passaggio sul Monte di Procida, con 91 km alla conclusione. L’ultimo dei quattro passaggi si chiuderà a 35 km dalla conclusione

14.57 – Paesaggi splendidi oggi al Giro, mentre il gruppo rimane a 2’12”: non prende il largo la fuga dei 21 al comando

14.50 – La prima ora è stata percorsa a 48 km/h di media, un dato che la dice lunga sul ritmo altissimo di questo avvio di corsa

14.45 – Tra non molti chilometri si entrerà nel circuito da ripetere 4 volte, con all’interno il Monte di Procida: ecco il dettaglio dell’altimetria di oggi

14.30 – Girmay vince il traguardo volante e si prende 12 punti nella lotta per la maglia ciclamino

14.25 – Mancano 115 km dall’arrivo, la fuga ha 2’23” di margine sul gruppo

14.14 – Situazione che sembra stabilizzarsi: gruppo segnalato a 1’42”, in testa gli uomini della Trek Segafredo che vogliono difendere la maglia rosa di Lopez

14.10 – Dopo circa 20 km il gruppo è ancora a meno di un minuto, non è ancora detto che la fuga prenda il largo. Forse è proprio la presenza di Martin a preoccupare il plotone

14.07 – Van der Poel aspetta il resto degli attaccanti, si forma un grande gruppo così composto da 21 corridori: Andrea Vendrame e Lilian Calmejane (Ag2r Citroen), Fabio Felline e Harold Tejada (Astana), Wout Poels e Jasha Sutterlin (Bahrain Victorious), Davide Gabburo (Bardiani Csf Faizanè), Guillaume Martin (Cofidis), Simone Ravanelli ed Edoardo Zardini (Drone Hopper Androni), Samuele Rivi e Mirco Maestri (Eolo Kometa), Biniam Ghirmay (Intermarché Wanty Gobert), Thomas De Gendt, Sylvain Moniquet e Harm Vanhoucke (Lotto Soudal), Jorge Arcas (Movistar), Mauro Schmid (QuickStep), Mattias Jensen (Trek Segafredo), Diego Ulissi (UAE), Mathieu Van der Poel (Alpecin Fenix)

14.01 – Nel gruppo degli attaccanti c’è anche Guillaume Martin! Il francese ha pagato dazio sull’Etna, ma forse oggi spera di rientrare in classifica: è distante oltre quattro minuti dalla maglia rosa Lopez

13.59 – La situazione vede Van der Poel con una manciata di secondi su un folto gruppo di inseguitori che vede al suo interno anche Ulissi, Girmay e De Gendt. Gruppo maglia rosa segnalato a 55 secondi

13.54 – Van der Poel ancora all’attacco! L’olandese prova addirittura ad andarsene in solitaria! Tra le prime posizioni anche l’eritreo Girmay, protagonista di questa prima settimana

13.48 – Prova ad avvantaggiarsi una dozzina di corridori, Van der Poel cerca la fuga! Presente anche Ulissi, partenza molto veloce come da copione

13.45 – Tra i primi tentativi di fuga spiccano i nomi di Valerio Conti dell’Astana e Davide Ballerini della Quick Step

13.43 – Inizia la tappa! Subito primi scatti alla ricerca della fuga di giornata, mentre oggi non ha preso il via il britannico Simon Carr, corridore della EF

13.38 – Parte di trasferimento sulle strade di Napoli, il gruppo si sta avvicinando al chilometro zero!

13.30 – Buon pomeriggio ai lettori di Sportface, tra pochissimi minuti la partenza dell’ottava tappa del Giro d’Italia 2022! In programma 153 chilometri con partenza e arrivo a Napoli!