HomeFonte
Fatti

Il Presidente iraniano Raisi rifiuta l'intervista perché Christiane Amanpour non indossa il velo

@Giordana Battisti|

Amanpour

Il Presidente iraniano Ebrahim Raisi ha rifiutato di farsi intervistare da Christiane Amanpour perché la giornalista non indossava il velo. A raccontare l’accaduto è stata la stessa Amanpour in un thread su Twitter.

La vicenda dell’intervista mancata di Amanpour a Raisi

Amanpour ha scritto che avrebbe voluto intervistare Raisi sulle proteste che si stanno svolgendo da 6 giorni in Iran, dove le donne stanno bruciando i loro hijab e si stanno tagliando i capelli come simbolo di protesta in onore di Masha Amini, morta dopo essere stata arrestata dalla polizia religiosa perché non indossava bene l’hijab. L’intervista, spiega Amanpour, «sarebbe stata la prima in assoluto del presidente Raisi sul suolo statunitense, durante la sua visita a New York per l’Assemblea generale delle Nazioni Unite». La pianificazione dell’intervista ha richiesto settimane di lavoro e sono servite 8 ore per installare le apparecchiature per traduzione, luci e telecamere. Solo 40 minuti dopo l’inizio previsto dell’intervista, Raisi ha fatto comunicare a Amanpour che era il caso che lei indossasse l’hijab. La giornalista ha rifiutato: «Siamo a New York, dove non ci sono leggi né tradizioni sul velo. Ho fatto notare che nessun precedente presidente iraniano lo ha richiesto quando li ho intervistati al di fuori dell’Iran».  Secondo quanto riportato dalla giornalista, a questo punto l’assistente di Raisi avrebbe chiarito che l’intervista non sarebbe avvenuta a meno che la giornalista non avesse indossato il velo. Il Presidente avrebbe detto che si tratta di una questione di rispetto e avrebbe fatto riferimento alla situazione in Iran, alludendo alle proteste che si stanno svolgendo nel Paese in questi giorni. Amanpour ha rifiutato nuovamente le condizioni e dunque l’intervista non c’è stata.

Nell’ultimo tweet del thread, Amanpour ha postato la foto dell’allestimento previsto per l’intervista: lei è seduta sulla sinistra, mentre la sedia dove avrebbe dovuto essere seduto Raisi è vuota.