HomeFonte
Offerte RoamingPosteMobile

PosteMobile Roaming UE secondo semestre 2022: adeguamento in anticipo per Giga ed extrasoglia

In queste ultime ore, l’operatore virtuale PosteMobile ha deciso di adeguarsi in anticipo alle nuove normative sul Roaming UE che varranno per la seconda metà del 2022, introducendo, per i viaggi in Unione Europea, un aumento di Giga e un costo extrasoglia più basso alle sue offerte di rete mobile.

Come raccontato, il 20 Giugno 2022 l’operatore si era già adeguato ai nuovi valori con l’offerta Creami Extra WOW 20, rilanciata per tutti i nuovi clienti quel giorno stesso.

Adesso invece, dopo aver riproposto pure Creami Wow 30GB, anch’essa direttamente con la nuova soglia di Giga e il nuovo costo extrasoglia in Roaming UE, PosteMobile ha deciso di aggiornare anche le pagine del suo sito ufficiale dedicate alle altre offerte.

Il Regolamento europeo 2022/612 e la nuova formula

Solitamente, l’adeguamento dei valori in Roaming UE è previsto per il 1° Gennaio di ogni anno, tuttavia, come raccontato, dal 1° Luglio 2022 entrerà ufficialmente in vigore il nuovo Regolamento europeo 2022/612, con estensione dello schema Roaming Like At Home (RLAH) per altri 10 anni.

Questa volta dunque, la riduzione dei prezzi in roaming all’ingrosso avviene già dalla seconda metà dell’anno, abbassando il massimale da 2,50 euro a 2 euro (IVA esclusa) per Giga.

Dal 1° Luglio 2022 al 31 Dicembre 2022, la formula per calcolare il numero di Giga valido in Roaming UE sarà quindi la seguente: Volume di GB = [importo della propria spesa mensile (IVA esclusa) / 2] x 2.

In seguito, già dal 1° Gennaio 2023 e poi e fino al 2032, secondo quanto previsto dal nuovo regolamento, i prezzi all’ingrosso scenderanno per altre cinque volte.

TIM Roaming UE

PosteMobile si adegua in anticipo

Come già fatto anche da altri operatori, PosteMobile ha deciso dunque di adeguarsi alle nuove normative già nel mese di Giugno 2022, inserendo nel suo sito anche la nuova formula per calcolare i Giga.

Con le offerte PosteMobile attualmente in commercio, adesso ogni mese sono previste ad esempio le seguenti soglie:

Si cita inoltre l’offerta Creami neXt Special Edition, che adesso include 8,20 Giga al mese con rinnovo mensile (10 euro al mese), 8,20 Giga al mese con rinnovo trimestrale (30 euro ogni 3 mesi) e 6,83 Giga al mese con rinnovo semestrale (50 euro ogni 6 mesi).

In tutti i casi, con tutte le offerte PosteMobile riportate, come accennato è stata anche abbassata la tariffa a consumo applicata in caso di superamento dei Giga previsti in Unione Europea.

In questo modo, fino al 31 Dicembre 2022, superato il limite di traffico dati in Roaming UE è possibile navigare al nuovo costo di 0,24 centesimi di euro per MB (invece dei precedenti 0,30 centesimi di euro per MB), sempre in base ai KB effettivamente consumati e fino all’esaurimento dei Giga previsti su territorio nazionale.

Si ricorda sempre che PosteMobile, operatore virtuale Full MVNO attivo su rete Vodafone, in Italia permette di navigare in 2G, 4G e 4G+ con velocità massima di 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

Ovviamente, con questa variazione dedicata al Roaming UE, il traffico dati nazionale messo a disposizione dalla propria offerta in Italia non subirà alcuna variazione. Inoltre, non sono previsti cambiamenti neanche per i minuti e gli SMS, ancora utilizzabili alle stesse condizioni nazionali.

Ad ogni modo, l’utilizzo della propria offerta nei Paesi dell’Unione Europea senza alcun sovrapprezzo è consentito nell’ambito di viaggi occasionali e non si applica in caso di trasferimento della propria residenza in un altro paese dell’UE.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button