No, questo video non mostra soldati ucraini nell’Ospedale pediatrico di Mariupol.

No, questo video non mostra soldati ucraini nell’Ospedale pediatrico di Mariupol.

Marzo 11, 2022 Off Di Redazione

Mentre la terribile notizia del bombardamento dell’ospedale pediatrico di Mariupol in Ucraina ha fatto il giro del mondo, la Russia ha giustificato l’attacco affermando di essere a conoscenza della presenza dei soldati ucraini all’interno della struttura.

In queste ore circola sui social un video preso da Tik Tok che viene spacciato come prova della presenza dei militari nell’ Ospedale Pediatrico di Mariupol, ma nel video non c’è nulla che possa far capire dove siano i soldati ripresi .

Nulla è riconducibile all’ospedale pediatrico di Mariupol, non si vedono ne macchinari, non si vedono ne letti ne reparti e non è possibile contestualizzare in alcun modo il luogo. I giornalisti di Open in questo articolo, sono riusciti a risalire al profilo tik tok che ha pubblicato per primo il filmato aggiungendo fra gli hashtag #odessa, che si trova ad oltre 600km da Mariupol.

Ospedale pediatrico di Mariupol

Tra l’altro sarebbe stato un clamoroso autogol da parte dei soldati nascosti dichiarare dove si trovano con un video su tik tok.

Sempre nello stesso articolo di Open si legge:

L’account TikTok che ha pubblicato il video originale e le fonti primarie dei filorussi non affermano che il video sia stato ripreso a Mariupol, ma a Odessa che dista almeno 9 ore d’auto verso ovest. Non si tratta, di conseguenza, di una ripresa fatta all’interno dell’ospedale pediatrico di Mariupol, bombardato dai russi. Dai video ad alta risoluzione non è possibile sostenere che si tratti di un gruppo appartenente al battaglione Azov.

(Fonte Open)

Purtroppo l’inasprirsi del conflitto e l’aumento da entrambi i lati di messaggi propagandistici ci fa pensare che anche la rete si trasformerà in un campo di battaglia in cui non mancheranno le fake news.