HomeFonte
Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La Russia: «Finlandia e Svezia nella Nato? Non abbiamo intenzioni ostili»

Il viceministro agli Esteri Grushko: se la Nato schiererà forze nucleari al confine prenderemo contromisure adeguate

«La Russia non ha intenzioni ostili in relazione alla Finlandia e alla Svezia», i due paesi intenzionati ad entrare nella Nato. Lo ha detto il vice ministro degli esteri Alexander Grushko, secondo quanto riportano oggi i media del paese. Ma, ha precisato Grushko, questa mossa «non rimarrà senza una reazione politica». Tuttavia «è presto per parlare di dispiegamento delle forze nucleari russe nella regione baltica in caso Finlandia e Svezia dovessero entrare nella Nato», ha aggiunto, «ma se la Nato schiererà forze nucleari ai confini Mosca prenderà contromisure adeguate». Il viceministro ha spiegato che la risposta russa non sarà decisa «in base all’emotività, ma dipenderà da quali infrastrutture della Nato saranno dispiegate ai suoi confini».


Leggi anche: