Calcio

Gli uomini di Inzaghi vedono a 1,62 la conquista del trofeo all’Olimpico. Davanti è sfida Lautaro-Vlahovic: il gol dell’argentino a 2,40, quello del serbo vale 2,75 volte la posta

Se per lo scudetto le cose si sono fatte complicate, nella finale di Coppa Italia l’Inter scenderà in campo da favorita per la conquista del trofeo. Inzaghi e i suoi si contendono il titolo con la Juventus nella finale in scena mercoledì 11 maggio all’Olimpico di Roma, per l’occasione tutto esaurito; per entrambe sarà una partita decisiva con i bianconeri a caccia della rivincita per non chiudere la stagione a zero titoli e i nerazzurri a cercare di conquistare il secondo trofeo stagionale in attesa di giocarsi le proprie carte nella lotta per il titolo. Le due formazioni si erano già sfidate a gennaio in occasione della Supercoppa Italiana, vinta dall’Inter ai supplementari. Anche stavolta sono i nerazzurri ad avere i favori del pronostico secondo i betting analyst di Stanleybet.it, che vedono il trionfo dell’Inter a 1,62, contro il successo della Juve a 2,17. Una vittoria nei 90 minuti di Handanovic e compagni vale 2,24 volte la posta mentre l’«1» bianconero è a quota 3,15, con il pari che porterebbe ai tempi supplementari leggermente più alto a 3,20.

Nella finale dell’Olimpico si prevede una partita con reti da entrambe le parti tanto che il Goal prevale di poco a 1,78, contro il No Goal offerto a 1,90. Avanti invece l’Under nei 90 minuti, fissato a 1,71, mentre un match con almeno tre reti si gioca a 1,97. Proprio per questo il risultato più probabile secondo gli analisti è l’1-1 a 5,60, che manderebbe le due squadre ai tempi supplementari. L’eventualità che il match si protragga per l’extra time è offerta a 3,05, mentre il “no” ai supplementari si gioca a 1,33. Più alta la quota per i calci di rigore, fissata a 5,20. Juventus-Inter è anche la sfida tra due degli attaccanti più prolifici nel campionato. Per quanto riguarda i possibili marcatori, da una parte c’è Dusan Vlahovic, arrivato in bianconero a gennaio e a segno fin qui in sette occasioni: un suo gol nella finalissima di domani è visto a 2,75, con la doppietta fissata a 10. A guidare l’attacco nerazzurro c’è invece Lautaro Martinez, che ha di recente superato il suo precedente record di gol in una stagione: la sua firma nel match dell’Olimpico è quotata 2,40, mentre la doppietta si gioca a 8.