HomeFonte
Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Elon Musk sospende l’acquisto di Twitter, il social crolla del 9,7% in borsa

È la maggiore perdita da ottobre 2021. Il CEO: “Mi aspetto che l’accordo si chiuda ma dobbiamo prepararci a tutti gli scenari”

featured image
Elon Musk ha un patrimonio stimato di oltre 270 miliardi di dollari

Twitter chiude in borsa perdendo il 9,7 per cento del suo valore dopo che venerdì Elon Musk ha “temporaneamente sospeso” l’acquisizione del social media. Per la piattaforma è il calo maggiore registrato da ottobre 2021 e il suo futuro sembra legato a quello del fondatore di Tesla e Space X, nonché uomo più ricco del mondo.

Musk ha ufficialmente sospeso l'acquisizione di Twitter, perché è in attesa “di dettagli che supportino il calcolo che gli account di spam/fake rappresenti meno del 5 per cento degli utenti”. In altre parole, prima di investire 44 miliardi di dollari, il multimiliardario vuole essere sicuro che il social network sia popolato di utenti reali e non da bot.

È piuttosto preoccupato anche il CEO del social media, Parag Agrawal: “Anche se prevedo che l'accordo si chiuda – ha scritto in una serie di tweet – dobbiamo comunque essere preparati per tutti gli scenari e fare sempre quello che è giusto per Twitter”.

A seguito delle iniziative sul taglio dei costi annunciate ieri, Agrawal ha aggiunto che "al di là di quella che sarà la futura proprietà siamo qui per migliorare Twitter come prodotto e come business per clienti, partner e per tutti voi”. Quindi, ha concluso, “non userò l'accordo come una scusa per evitare di prendere decisioni importanti per il bene della società e non lo farà nessun leader di Twitter”.

L’acquisizione di Twitter da parte di uomo ricco e potente come Musk sta creando qualche timore da parte di molti studiosi, attivisti ed esperti di internet. In particolare, ha detto che la piattaforma deve diventare un’ambiente in cui vige la più totale e illimitata libertà di espressione, senza alcun tipo di censura. Gli osservatori temono che Musk possa togliere i limiti alla pubblicazione di contenuti apertamente falsi, razzisti, violenti o discriminatori.

Appena qualche giorno, l’imprenditore ha detto che ha intenzione di riammettere l’ex presidente Donald Trump all’interno del social media, dopo che nel 2021 era stato bannato a seguito dell'assalto dei suoi sostenitori a Capitol Hill, sede del Parlamento statunitense.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?