HomeFonte
497 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
22 Giugno 2022
22:36

Donna sviene davanti all’Ospedale del Mare, salvata dall’autista del bus Anm: “È un angelo”

La donna è stata colta da malore attorno a mezzogiorno. Soccorsa da una autista del bus 158. Ora sta bene.
A cura di Pierluigi Frattasi
497 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

Una donna è stata colta da malore questa mattina davanti alla fermata del bus dell'Ospedale del Mare, nella zona orientale di Napoli. Ma è stata subito soccorsa da una autista dell'Anm, della linea 158, che l'ha salvata e poi è andata via. La donna colta da malore adesso sta bene e i parenti cercano l'autista per ringraziarla: "È un angelo".

I parenti: "Quell'autista è un angelo"

L'episodio, confermato a Fanpage.it da diverse fonti dell'Anm, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe avvenuto attorno alle ore 12,30 di oggi, mercoledì 22 giugno 2022, sulla fermata del bus del nosocomio cittadino. Quando l'autista del bus 158 ha visto la donna in difficoltà, l'ha subito soccorsa, salvandole la vita. Su Facebook, i parenti della signora hanno ringraziato l'anonimo eroe, che sembrerebbe essere una autista dell'Anm.

"Scrivo questo post – apparso sul gruppo "Sei di Ponticelli (Na) se…" – per ringraziare l'autista dell'autobus 158 direzione Portici- Cercola che stamattina verso le 12:30 ha soccorso mia mamma che e svenuta davanti alla fermata dell'Ospedale del Mare purtroppo nn conosco il nome ma sicuramente un angelo la ringrazio con tutto il cuore".

"Sono il marito della signora – si legge in un altro commento – Mia moglie ha avuto un forte calo di pressione. Ora sta bene e anche io vorrei ringraziare questo angelo che era alla guida dell'autobus…Grazie di cuore".

L'episodio è avvenuto in una giornata particolarmente difficile per i trasporti pubblici, con un'assemblea dei taxi non programmata, scoppiata per la protesta dei tassisti contro il DDL Concorrenza. Le auto bianche in città sono state introvabili fin dal mattino, creando non pochi disagi ai cittadini e ai turisti.

497 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
513 contenuti su questa storia
Eav attacca i lavoratori:
Eav attacca i lavoratori: "Scioperano perché vogliono più soldi, ma in che mondo vivono?"
A Napoli ripartono i taxi, rientra la protesta dei tassisti: ma ci sarà sciopero il 5 luglio
A Napoli ripartono i taxi, rientra la protesta dei tassisti: ma ci sarà sciopero il 5 luglio
Bus turistico sosta sulla fermata a Napoli, l'autista Anm si lamenta ed è aggredito
Bus turistico sosta sulla fermata a Napoli, l'autista Anm si lamenta ed è aggredito
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni