HomeFonte

La prima città galleggiante al mondo ospiterà 20.000 abitanti. Ecco dove sarà

Another ICT Guy

La prima città galleggiante al mondo ospiterà 20.000 abitanti. Ecco dove sarà

Lo studio di architettura olandese Waterstudio sta progettando e costruendo la prima città galleggiante al mondo che ospiterà fino a 20.000 persone all’interno di 5.000 edifici fluttuanti. La città sorgerà nell’oceano indiano a pochi minuti di barca da Malè, capitale delle Maldive.

Zune

Si chiamerà Maldives Floating City avrà una forma a corallo e sarà completata entro il 2027, ma alcuni residenti inizieranno a trasferirsi già nel 2024. Il progetto, creato dallo sviluppatore immobiliare Dutch Docklands e il governo delle Maldive, ha un obiettivo ben più utile e profondo rispetto a quello del semplice esperimento futuristico.

Maldive: una città galleggiante per combattere l’innalzamento delle acque

Nel dettaglio, la zona dove sorge l’arcipelago delle Maldive -formata da 1.190 isole basse- è tra le più esposte e vulnerabili al cambiamento climatico. Di conseguenza, la costruzione di una grande città galleggiante è concepita come una soluzione “obbligata” e pratica per combattere l’innalzamento del livello delle acque oceaniche.

Zune

“Questo progetto può dimostrare che ci sono alloggi a prezzi accessibili, grandi comunità e città normali sull’acqua che sono anche sicure. Loro (i maldiviani) passeranno dai rifugiati climatici agli innovatori climatici”, ha detto alla CNN Koen Olthuis, fondatore di Waterstudio.

All’interno dell’isola galleggiante sorgeranno case, scuole e negozi che saranno fissate da stabilizzatori che la sostengano contro le onde mantenendo allo stesso tempo gli edifici e le strutture al sicuro contro la corrente.


Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.