HomeFonte

Ministro Giorgetti: ‘gli-eSport rovinano il cervello dei ragazzi, meglio gli sport tradizionali’

Another ICT Guy

Ministro Giorgetti: ‘gli-eSport rovinano il cervello dei ragazzi, meglio gli sport tradizionali’

“La vera sfida del futuro è capire se lo sport debba rivaleggiare con gli eSport” ha detto Giancarlo Giorgetti, il ministro dello Sviluppo economico, durante un intervento al talk Vita da campioni di WeSportUp, nell’ambito degli Internazionali d’Italia in corso al Foro Italico. Aggiungendo che, secondo lui, “gli eSport rovinano il cervello dei ragazzi” e dichiarandosi impaurito dall’eventualità che gli eSport facciano parte delle Olimpiadi, una strada peraltro che il Comitato Olimpico Internazionale sta già prendendo in considerazione.

“Hanno la stessa dignità? Forse sì, ma l’effetto è diverso. A me sembra sport virtuale. Magari sbaglio io, ma non mi sembra normale” ha detto ancora Giorgetti durante l’intervento. Vita da campioni si compone di una serie di incontri tra figure istituzionali e campioni di varie discipline sportive presso WeSportUP nel Parco del Foro Italico.

Giancarlo Giorgetti

Allo stesso incontro era presente anche Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, che si è detto in buona sostanza d’accordo con Giorgetti, ma ribandendo che “gli eSports sono un traino per avvicinare i ragazzi agli sport di base. Questa è la scommessa che vogliamo affrontare e vincere. WeSportUp può diventare un driver anche per questo”.

Gli eSport sono un fenomeno in rapida crescita, che esula dal mondo dei videogiochi per raccogliere investimenti e attirare l’interesse di sponsor e spettatori. Sempre più pubblico, infatti, segue questi match grazie alla capacità di broadcasting delle piattaforme di nuova generazione. Secondo Nielsen, solo in Italia gli eSport nel 2021 hanno creato un giro d’affari di circa 45 milioni di euro.

Nei giorni scorsi, gli eSport hanno raccolto le attenzioni della stampa anche per il caso che ha coinvolto le sale esport e LAN italiane. Il sequestro di postazioni di gioco e altri accessori in alcune sale da parte dell’Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli ha creato un vespaio di polemiche, fino a essere preso in considerazione in un’interrogazione parlamentare. Nella serata di ieri, una delegazione di operatori di Esports con il titolare dell’EsportPalace di Bergamo Alessio Cicolari, insieme ad altri esponenti del mondo eSport in Italia, accompagnati dal deputato Daniele Belotti, ha incontrato la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali, che si è detta attenta a ciò che sta succedendo e interessata a seguire la questione.

Idee regalo,
perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?

REGALA
UN BUONO AMAZON
!

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.