HomeFonte

Elon Musk frena su Twitter: accordo sospeso a causa degli account spam e fake

Another ICT Guy

Elon Musk frena su Twitter: accordo sospeso a causa degli account spam e fake

Elon Musk ha dichiarato che l’accordo per l’acquisto di Twitter è stato “temporaneamente sospeso” dopo che il social network ha comunicato che il numero degli account falsi o di spam è inferiore al 5% di tutti gli utenti attivi giornalieri monetizzabili (un totale di 226 milioni).

Musk, che ha diffuso la notizia proprio dal social, ha linkato un articolo di Reuters del 2 maggio spiegando che vuole avere dettagli sui calcoli che hanno portato la società a quella stima. Insomma, il patron di Tesla vuole capire bene che cosa si sta portando a casa per 44 miliardi di dollari. La notizia ha subito innescato un crollo intorno al 15-20% del titolo di Twitter, mentre quello Tesla è in crescita di circa il 5%.

Dalla documentazione depositata da Twitter, si legge che il dato è una stima e che il numero reale potrebbe essere superiore: “Abbiamo svolto un’ispezione interna di un campione di account e abbiamo stimato che la media degli account falsi o di spam durante il primo trimestre del 2022 rappresentasse meno del 5% della nostra mDAU durante il trimestre“.

Oltre ad avere a cuore il tema degli account di spam, Musk forse non si fida delle stime fatte dal social: solo poche settimane fa Twitter ha fatto sapere di aver sovrastimato i suoi utenti giornalieri per tre anni di fila. Un errore tecnico l’aveva portata a contare più account come attivi, nonostante fossero legati a un singolo utente: l’errore era stato calcolato in 1,4 / 1,9 milioni di utenti ogni trimestre.

Fonte: http://feeds.hwupgrade.it/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.