I giocatori dello Zenit (Photo by OLGA MALTSEVA/AFP via Getty Images)

I top quattro club del campionato russo hanno dichiarato venerdì di aver presentato ricorso alla Corte Arbitrale dello Sport contro l’Uefa per l’esclusione dalle competizioni europee della prossima stagione a causa dell’invasione russa dell’Ucraina.

Zenit San Pietroburgo, Dinamo Mosca, Sochi e CSKA Mosca infatti si qualificherebbero tutte per le competizioni europee in base alle loro attuali posizioni in campionato: per questo, hanno presentato ricorso chiedendo che il caso venga ascoltato con una procedura accelerata. Il sorteggio del primo turno di qualificazione alla Champions League è previsto per il 14 giugno.

“Le azioni contro i club russi si basano esclusivamente sulla loro affiliazione nazionale, contraddicono i principi sportivi e sono intrinsecamente discriminatori, nella misura in cui il calcio cessa di essere accessibile a tutti”, ha affermato il Sochi in una nota. “Esprimiamo sinceramente la nostra speranza che la sentenza del TAS corrisponda ai valori sportivi definiti dalla UEFA nell’ambito delle sue attività e allo spirito di competizione nel calcio”.

Il nuovo caso si unisce ai diversi casi legali portati avanti da squadre e federazioni russe in una moltitudine di sport diversi. La UEFA ha bandito i club russi dalle sue competizioni in un pacchetto di sanzioni annunciato il 2 maggio, che escludeva anche la nazionale femminile russa dal Campionato Europeo di quest’anno e dalla qualificazione per la Coppa del Mondo 2023. La nazionale maschile era stata precedentemente esclusa dai playoff di qualificazione per la Coppa del Mondo di quest’anno dalla FIFA dopo che i suoi avversari si erano impegnati a boicottare le partite.

L’esclusione dei quattro club creerebbe un effetto a catena per le squadre di tutta Europa nell’intricato sistema di iscrizioni al sorteggio della UEFA basato sui punteggi nazionali in Champions League, Europa League ed Europa Conference League. Secondo l’elenco aggiornato delle iscrizioni assegnate dalla UEFA, il posto del vincitore della Premier League russa Zenit nella prossima fase a gironi di Champions League andrà invece al Celtic come campione di Scozia.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI